Acqua calda e crescita delle piante: effetti del versamento di acqua calda sulle piante

Acqua calda e crescita delle piante: effetti del versamento di acqua calda sulle piante

Le tradizioni del giardino sono piene di metodi interessanti per trattare e prevenire le malattie che nessun giardiniere sano avrebbe effettivamente provato a casa. Anche se il trattamento delle piante con acqua calda suona come dovrebbe essere uno di quei pazzi rimedi casalinghi, può effettivamente essere molto efficace se applicato correttamente.

Acqua calda e crescita delle piante

Probabilmente hai ho sentito un sacco di rimedi casalinghi davvero inusuali per parassiti e malattie delle piante (lo so che ho!), ma l’uso di acqua calda sulle piante è in realtà qualcosa che funziona in modo abbastanza efficace su alcuni parassiti e agenti patogeni. A differenza di vari pesticidi o rimedi casalinghi, i bagni di acqua calda per le piante possono essere abbastanza sicuri per la pianta, l’ambiente e il giardiniere allo stesso modo, a condizione di stare attenti a come si applica l’acqua.

Prima di iniziare in tutto questo hocus -Pocus, è importante notare gli effetti dell’acqua calda sulla crescita delle piante. Quando aggiungi dell’acqua troppo calda alle piante, finirai per ucciderle – non ci sono due modi per farlo. La stessa acqua bollente che cuoce le tue carote in cucina cucinerà anche le tue carote nel giardino, e non c’è nulla di magico nello spostarle all’aperto che cambia questo.

Quindi, con questo in mente, usare acqua bollente per uccidere e controllare le erbe infestanti e le piante indesiderate può essere molto efficace. Usa acqua bollente per uccidere le erbacce nelle fessure del marciapiede, tra le finitrici e persino nel giardino. Finché l’acqua bollente non tocca le tue piante desiderabili, diventa un modo meraviglioso e organico per controllare le erbe infestanti.

Alcune piante sono più tolleranti all’acqua calda di altre, ma credimi su questo: prima di te cerca di riscaldare il trattamento delle tue piante, ottieni un termometro da sonda molto accurato per assicurarti di conoscere la temperatura dell’acqua che stai scaricando sulle tue piante.

Come trattare il calore con l’acqua

Trattamento termico le piante sono un modo antico di trattare con una varietà di parassiti portati dal suolo, tra cui afidi, squame, cocciniglie e acari. Inoltre, molti patogeni batterici e fungini vengono distrutti all’interno dei semi lasciati in acqua riscaldata alle stesse temperature richieste per uccidere i parassiti. Quella temperatura magica è di circa 120 F. (48 C.) o 122 F. (50 C.) per la disinfezione delle sementi.

Ora, non puoi andare in giro a versare acqua calda sulle piante willy- nilly. Molte piante non tollerano l’acqua calda sulle loro foglie e sopra le parti del terreno, quindi fai sempre attenzione ad applicare l’acqua direttamente alla zona della radice. Nel caso di parassiti di insetti, di solito è meglio immergere l’intera pentola in un’altra pentola piena d’acqua in quella gamma di 120 F. (50 C.) e tenerla lì per cinque a 20 minuti, o fino a quando il termometro della sonda dice che l’interno della zolla ha raggiunto 115 F. (46 C.).

Finché non si surriscaldano le radici della pianta e si proteggono le foglie e la corona dal calore, l’irrigazione con acqua calda avrà nessun effetto nocivo. In effetti, è meglio bagnare con acqua calda piuttosto che con acqua molto fredda. Ma generalmente, dovresti usare l’acqua a temperatura ambiente, in modo da proteggere sia la tua pianta che i suoi tessuti delicati dalle scottature.

Acqua calda e crescita delle piante: effetti del versamento di acqua calda sulle piante

Video: Come Preparare una Potente Tisana al Rosmarino per Combattere l’inverno Rigido

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: