Alimentazione delle piante di basilico – Quando e come fertilizzare il basilico

Se sei tentato di lanciare una manciata di fertilizzante nella tua pianta di basilico nella speranza di creare una pianta piena e sana, fermati e pensa prima. Potresti fare più male che bene. Voglio sapere di più? Leggi questo articolo per ottenere ulteriori informazioni.

Alimentazione delle piante di basilico - Quando e come fertilizzare il basilico

Se sei tentato di lanciare una manciata di fertilizzante nella tua pianta di basilico nella speranza di creare una pianta piena e sana, fermati e pensa primo. Potresti fare più male che bene. L’alimentazione delle piante di basilico richiede un tocco leggero; troppo fertilizzante può creare una grande e bella pianta, ma la qualità sarà gravemente compromessa, poiché il fertilizzante diminuisce gli olii essenziali che conferiscono a questa erba il suo sapore e aroma caratteristici.

Fertilizzare le piante di basilico

Se il tuo terreno è ricco, le tue piante potrebbero andare benissimo senza fertilizzanti, oppure puoi scavare un paio di centimetri di concime o letame di animale marcio nella parte superiore da 6 a 8 pollici al momento della semina.

Se ritieni che le piante abbiano bisogno di un piccolo aiuto extra, puoi utilizzare un’applicazione molto leggera di un fertilizzante secco una o due volte durante la stagione di crescita. Il miglior fertilizzante per il basilico è un fertilizzante bilanciato di buona qualità.

Se ti stai chiedendo quando nutrire il basilico che cresce in contenitori, la risposta è una volta ogni 4-6 settimane per le piante d’appartamento e ogni due a tre settimane per il basilico in vaso all’aperto. Invece di un fertilizzante secco, usa un fertilizzante solubile in acqua miscelato a metà forza.

Puoi anche usare un fertilizzante organico come un’emulsione di pesce o un’alga liquida. Miscelare e applicare il fertilizzante secondo le raccomandazioni dell’etichetta.

Alimentazione delle piante di basilico - Quando e come fertilizzare il basilico

Come concimare il basilico

Per nutrire il basilico interrato con un fertilizzante secco, cospargere leggermente il fertilizzante sul terreno attorno alle piante , quindi gratta i granuli nel terreno con una forcella a forcella o da giardino. Fare attenzione a non ottenere il fertilizzante secco sulle foglie; se lo fai, sciacqualo immediatamente per prevenire la combustione.

Innaffia la pianta in profondità per prevenire danni alle radici e distribuire uniformemente il fertilizzante in tutta la zona della radice.

Per le piante di basilico in container, semplicemente versare il fertilizzante diluito e solubile in acqua sul terreno alla base della pianta.

Video: Pianta di menta: tutti i segreti per coltivarla e moltiplicarla

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: