Biologico vs. Non biologico: differenze tra piante biologiche e non biologiche

Gli alimenti biologici stanno conquistando il mondo. Ma cosa significa esattamente biologico? E in cosa differiscono gli alimenti biologici e non biologici? Clicca qui per saperne di più sull'opportunità di acquistare e coltivare piante biologiche o non biologiche.

Biologico vs. Non biologico: differenze tra piante biologiche e non biologiche

Gli alimenti biologici stanno conquistando il mondo. Ogni anno, sempre più prodotti con l’ambita etichetta “biologico” compaiono sugli scaffali dei negozi di alimentari e sempre più persone scelgono di acquistare solo alimenti biologici, soprattutto prodotti. Ma cosa significa esattamente biologico? E in cosa differiscono gli alimenti biologici e non biologici? Continua a leggere per saperne di più sull’opportunità di acquistare e coltivare piante biologiche o non biologiche.

Organic Plants vs. Piante non biologiche

Dal giorno in cui è iniziato il marketing biologico, c’è stato un acceso dibattito sui suoi vantaggi, con opinioni religiose da entrambe le parti. Questo articolo non ha lo scopo di provare o confutare nessuno dei due argomenti: il suo scopo è semplicemente di esporre alcuni dei fatti per aiutare i lettori a prendere la propria decisione. In definitiva, dipende interamente da te se scegli di acquistare, coltivare e mangiare in modo biologico.

Qual è la differenza tra biologico e non biologico?

Il biologico ha una definizione leggermente diversa quando viene applicato a cose diverse. Per semi e piante, significa che sono stati coltivati ​​senza fertilizzanti sintetici, ingegneria genetica, irradiazione o pesticidi.

I prodotti biologici provengono da queste piante e le carni biologiche provengono da animali che hanno mangiato solo queste piante e hanno non è stato trattato con farmaci come gli antibiotici.

Biologico vs. Non biologico: differenze tra piante biologiche e non biologiche

Benefici di Organic Vs. Non biologico

Il biologico è migliore? La saggezza convenzionale dice di sì, ma la ricerca è un po ‘più inconcludente. Diversi studi recenti hanno dimostrato che il cibo biologico non è notevolmente più nutriente o dal sapore migliore rispetto alle alternative non biologiche. È dimostrato che i prodotti coltivati ​​biologicamente hanno il 30% in meno di residui di pesticidi rispetto a quelli non biologici, ma entrambi rientrano nei limiti consentiti dalla legge.

Uno degli argomenti più forti a favore delle piante biologiche è l’impatto ambientale, poiché le pratiche di coltivazione biologica portano a un minore deflusso chimico e farmaceutico. Inoltre, le fattorie e gli orti biologici tendono ad essere più piccoli e utilizzano metodi più stabili dal punto di vista ambientale, come la rotazione e le colture di copertura.

Alla fine, sta a te decidere se coltivare, acquistare e mangiare biologico è un buona vestibilità.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB