Bulbi di giglio di sangue – Informazioni e consigli per coltivare gigli di sangue

Il giglio di sangue africano, è una perenne tropicale esotica. Produce globi rosso-arancio di fioriture simili a puntaspilli. Scopri di più sulla coltivazione di gigli di sangue africani nel tuo giardino in questo articolo. Clicca qui per maggiori informazioni.

Bulbi di giglio di sangue - Informazioni e consigli per coltivare gigli di sangue

Originario del Sudafrica, il giglio di sangue africano (Scadoxus puniceus), noto anche come pianta di giglio di serpente, è una pianta tropicale esotica. Questa pianta produce globi rosso-arancio di fioriture simili a puntaspilli a fine primavera e inizio estate. Le appariscenti fioriture da 10 pollici rendono la pianta un vero e proprio tappo da spettacolo. Continua a leggere per scoprire come coltivare gigli di sangue africani nel tuo giardino.

Come coltivare un giglio di sangue africano

Crescere gigli di sangue africano all’aperto è possibile solo nei climi caldi delle zone di resistenza delle piante dell’USDA 9 attraverso 12.

Pianta i bulbi dei gigli di sangue con il collo anche con, o leggermente al di sopra, la superficie del terreno.

Se il terreno è povero, scava qualche centimetro di concime o letame , poiché i bulbi dei gigli di sangue hanno bisogno di un terreno ricco e ben drenato. La pianta prospera in ombra parziale o in pieno sole.

Crescita di ninfee africane in climi freddi

Se vivi a nord della zona USDA 9 e hai il cuore pronto a coltivare questo spettacolare fiore, scavare i bulbi prima del primo gelo in autunno. Imballali nel muschio di torba e conservali dove le temperature rimangono tra i 50 ei 60 gradi F. (10-15 C.) Ripianisci i bulbi all’aperto quando sei sicuro che tutti i pericoli del gelo siano passati in primavera.

Puoi coltiva anche piante di giglio di serpente in contenitori. Porta il contenitore in casa quando le temperature notturne scendono sotto i 55 gradi F. (13 C.) Lascia asciugare le foglie e non innaffiare fino alla primavera.

Bulbi di giglio di sangue - Informazioni e consigli per coltivare gigli di sangue

Cura del giglio di sangue africano

Acqua giglio di sangue africano regolarmente in tutto il sistema di crescita. Questa pianta fa meglio quando il terreno è costantemente umido, ma mai fradicio. Ridurre gradualmente l’irrigazione e lasciare che il fogliame muoia a fine estate. Quando la pianta diventa inattiva, trattenere l’acqua fino alla primavera.

Nutri la pianta una o due volte durante la stagione di crescita. Usa un’applicazione leggera di qualsiasi fertilizzante da giardino bilanciato.

Una nota di attenzione : fai attenzione quando coltivi gigli di sangue africani se hai animali domestici o bambini piccoli. Possono essere attratti dai fiori colorati e le piante sono leggermente tossiche. L’ingestione delle piante può provocare nausea, vomito, diarrea e salivazione eccessiva.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB