Canna di Septoria e macchia fogliare: gestione dei sintomi della malattia di Septoria

Se hai notato macchie sugli steli o sul fogliame del caneberry, probabilmente sono stati colpiti dalla septoria. Sebbene ciò non comporti necessariamente un disastro per le tue piante, non è certamente qualcosa che vuoi avere. Fai clic su questo articolo per suggerimenti sulla gestione della malattia nel tuo giardino.

Canna di Septoria e macchia fogliare: gestione dei sintomi della malattia di Septoria

Se hai notato macchie sugli steli o sul fogliame del cane, probabilmente sono stati colpiti dalla septoria. Sebbene ciò non comporti necessariamente un disastro per le tue piante, non è certamente qualcosa che vuoi diffondere in tutto il tuo raccolto. Continua a leggere per suggerimenti sulla gestione della malattia nel tuo giardino.

Che cos’è la macchia di canna e foglie di Septoria

La macchia di canna e foglie di Septoria (Mycosphaerella rubi) è una malattia fungina comune alle piante di bacche di canna , ad esempio:

  • Marions
  • Boysenberry
  • Blackberry
  • Dewberry
  • Blueberry
  • Raspberry

Le spore sono disseminate dal vento e dagli schizzi d’acqua. Tutte le bacche di canna sono perenni, poiché le radici ritornano anno dopo anno. Tuttavia, la pianta sopra il suolo è biennale – le canne crescono vegetativamente per un anno, portano frutto l’anno successivo e muoiono. Ogni anno la pianta invia nuove canne per sostituire quelle che sono morte.

La canna di Septoria e il punto fogliare si verificano più comunemente su canne strettamente piantate, specialmente quelle con fogliame che si è raccolto attorno alla base limitando il flusso d’aria tra le canne . Segni di canna e macchia fogliare sono macchie da marrone chiaro a marrone scuro che iniziano violacee. Per evitare i sintomi della septoria, le bacche di spazio spaziano tra 5 e 6 piedi (1,5-1,8 m.) A parte, in file distanti circa 8 piedi (2,4 m.) A parte.

Frutti di bacche di canna da maggio a settembre a seconda del posizione, quindi questa malattia colpisce generalmente le piante in ritardo nella stagione di crescita, in genere in agosto o settembre.

Riconoscimento delle piante malate di Septoria

Sebbene non sia la più grave delle infezioni fungine alle piante, i sintomi della septoria è un indebolimento della pianta e una defogliazione che ostacoleranno la sua capacità di svernare efficacemente, causando la morte della pianta nella stagione successiva.

A volte viene scambiato per antracnose (Elsinoe veneta) o morbo che colpisce le piante in primavera e provoca la morte stagionale delle canne se non trattata. Le lesioni antracnose sono irregolari. Le macchie delle foglie possono anche assomigliare alla ruggine della mora ma non hanno pustole gialle sulla superficie della foglia inferiore.

Cerca piccole macchie rotonde, di circa un decimo di pollice di diametro, che iniziano violacee e diventano marroni man mano che progredisce . Le macchie appaiono su entrambe le foglie e le canne e rimangono piccole con centri marrone chiaro o marrone chiaro. Le macchie di foglie più vecchie hanno centri biancastri circondati dal marrone. Piccoli granelli neri sono visibili quando ispezionati con una lente a mano che si sviluppa nei centri delle macchie delle foglie. Controlla le canne per lesioni simili.

Canna di Septoria e macchia fogliare: gestione dei sintomi della malattia di Septoria

Opzioni di trattamento della settoria

Questo fungo sverna nei detriti di piante morte e nelle canne infette. Gli schizzi o la pioggia battuta dal vento rilasciano spore in gran numero e le portano a giovani foglie e bastoncini sensibili. Il fungo germina in un film di umidità e penetra nel tessuto fogliare o di canna. Mentre le macchie di foglie e di canne si formano e invecchiano, si formano nuovi funghi nei centri. Questi inoltre producono e rilasciano spore creando più piante malate di septoria durante la stagione di crescita. Lunghi periodi di pioggia favoriscono notevolmente lo sviluppo della malattia.

La chiave per gestire il punto fogliare è aumentare la circolazione dell’aria all’interno delle canne e ridurre le fonti di infezione precedente. Spaziatura corretta, assottigliamento per mantenere la giusta densità della canna, controllo delle erbe infestanti e rimozione di canne morte e danneggiate e detriti fogliari dopo il raccolto abbassa l’umidità della chioma e consente una più rapida asciugatura di fogliame e canne, con conseguente minore infezione.

La potatura selettiva è un modo perfetto per gestire la canna da septoria e il punto fogliare; basta rimuovere le vecchie canne che già portavano frutto e lasciare che quelle nuove prendessero il loro posto. Rimuovi le vecchie canne da frutto a terra quando sono morte. Ciò consente alle canne morenti di spostare nuovamente i nutrienti nella corona e nelle radici.

Nessun fungicida è attualmente registrato per l’uso specifico contro questa malattia; tuttavia, i fungicidi usati per controllare la muffa grigia di antracnosio e botrite possono aiutare a controllare il punto fogliare in generale. Inoltre, gli spray di solfato di rame e zolfo calce offrono un certo controllo e sono considerati trattamenti di septoria organici.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: