Cesti per appendere all’inverno: come proteggere le piante appese dal gelo o dal gelo

Cesti per appendere all'inverno: come proteggere le piante appese dal gelo o dal gelo

I cesti appesi necessitano di un po ‘di TLC in più rispetto alle piante interrate. Ciò è dovuto alla loro esposizione, ai piccoli confini del loro spazio radicale e alla limitata umidità e sostanze nutritive disponibili. La conservazione dei cestelli sospesi prima che il freddo arrivi è un passaggio necessario per proteggere le radici esposte dal congelamento. Esistono diverse soluzioni semplici per proteggere le piante appese dal gelo e dipenderà dal livello di esposizione al freddo che una pianta sperimenterà. Le aree che ricevono scatti di luce fredda non dovranno preoccuparsi di proteggere le piante appese tanto quanto quelle nelle regioni fredde estreme, ma le piante tenere in qualsiasi area avranno bisogno di un’attenzione speciale.

Come proteggere i cesti appesi dal gelo

Proteggere i canestri sospesi verso la fine della stagione (o anche prima) può aiutare a prolungare la loro vita. Alcuni passi da fare per evitare danni da gelo alle piante sospese sono semplici e veloci, mentre altri richiedono un po ‘più di sforzo e pianificazione. Anche il giardiniere più pigro può gettare un sacco della spazzatura su un espositore appeso per aiutare a isolarlo e proteggerlo dal gelo, ma solo il giardiniere più dedicato guarirà nei loro vasi.

La quantità di sforzi che fai è rigorosamente aumentata a te ma, nella maggior parte dei casi, puoi salvare il tuo delicato cesto appeso dalle intemperie. Alcuni consigli su come proteggere i cesti appesi dal gelo possono aiutarti a conservare i tuoi splendidi display di piante aeree.

Cestini per appendere l’inverno

A meno che tu non tenti di trattare le tue piante come annuali, sono probabilmente già consapevoli della necessità di proteggere le piante appese dal gelo. Ci sono molte coperture speciali disponibili per proteggere le piante dalle temperature ghiacciate. Queste sono barriere utili tra il mondo esterno e il fogliame e le radici della pianta. Offrono una situazione leggermente più calda e possono preservare il nucleo della pianta dal congelamento e dalla morte. Tuttavia, alcune di queste coperture professionali possono essere costose, soprattutto se si considera che vengono utilizzate solo per un breve periodo all’anno.

È utile ricordare che le piante sospese nell’aria sono esposte a molto più vento e temperature fredde rispetto a quelle nel terreno. Per questo motivo, il primo passo da compiere quando le temperature sotto lo zero sono minacciose è abbassare la piantatrice a terra. Più vicino alla terra, più può condividere parte di quella temperatura leggermente più calda e aiutare a proteggere le radici.

I giardinieri del sud devono ancora preoccuparsi di brevi blocchi, ma i giardinieri del nord devono davvero pianificare in anticipo le condizioni meteorologiche estreme e lunghe durate di neve e ghiaccio. Per rapidi scatti a freddo, l’approccio del sacco spazzatura funzionerà tutta la notte per prevenire i danni dovuti al congelamento, ma nelle aree in cui il freddo dura tutta la stagione, sono necessari ulteriori passaggi per i cesti per l’inverno.

Le copertine traspiranti sono soluzione più semplice se non si desidera trasportare all’interno contenitori pesanti per proteggerli dal freddo. Le aziende, come Frost Protek, hanno copertine di varie dimensioni che durano per anni e non devono essere rimosse per espellere l’impianto e dargli luce.

Un altro dei modi più semplici per proteggere l’impiccagione le piante devono guarire nel contenitore. Non è necessario rimuovere singolarmente ogni pianta, basta semplicemente scavare un buco abbastanza grande per l’intera pentola e seppellire il contenitore e i suoi abitanti. È possibile aggiungere una protezione aggiuntiva mediante l’omissione del terreno attorno alle piante o l’aggiunta di uno spesso strato di pacciamatura organica per proteggere la zona della radice.

Oltre ai pacciami organici, è anche possibile utilizzare la protezione inorganica per mantenere calde le zone delle radici. La tela è un buon materiale perché è porosa, consente alla pianta di respirare e di filtrare l’acqua nella zona della radice. In pile, una vecchia coperta e persino un telone di plastica possono essere utilizzati per intrappolare il calore nel terreno e ridurre i danni alle radici. Se si utilizza un materiale non poroso, ricordarsi di rimuoverlo di tanto in tanto per consentire alla pianta di respirare ed evitare problemi di muffa dall’eccesso di condensa.

In inverno, le piante hanno bisogno di umidità supplementare prima di congelare. Questo permette alla pianta di isolarsi da sola mentre ottiene l’umidità necessaria che non può assorbire quando il terreno è ghiacciato. Inoltre, il terreno umido trattiene più calore del terreno asciutto. Evita di concimare le piante in inverno e assicurati che i fori di drenaggio funzionino correttamente, in modo che le piante non vengano intasate, causando radici potenzialmente congelate.

Cesti per appendere all'inverno: come proteggere le piante appese dal gelo o dal gelo

Video: Calling All Cars: The Blonde Paper Hanger / The Abandoned Bricks / The Swollen Face

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB