Che cos’è il basilico di Marsiglia: consigli per coltivare il basilico di Marsiglia

Uno dei motivi più importanti per cui amiamo quest'erba è la sua deliziosa fragranza. La varietà francese, Marsiglia, è tra le più profumate di tutte. Quindi, se ami l'odore del basilico, raccogli un po 'di informazioni sul basilico di Marsiglia e inizia a crescere. Clicca qui.

Che cos'è il basilico di Marsiglia: consigli per coltivare il basilico di Marsiglia

Il basilico di qualsiasi varietà è un’erba preferita di giardinieri e chef. Uno dei motivi più importanti per cui amiamo questa erba è la sua deliziosa fragranza. La varietà francese, Marsiglia, è tra le più profumate di tutte. Quindi, se ami l’odore del basilico, raccogli un po ‘di informazioni sul basilico di Marsiglia e inizia a crescere.

Che cos’è il basilico di Marsiglia?

Marsiglia è solo una delle tante varietà di basilico, e come suggerisce il nome, viene dalla Francia. A volte viene chiamata la “regina della fragranza” perché ciò che è più noto è il suo aroma forte. Ha un profumo dolce e leggermente di liquirizia, molto simile ad altri tipi di basilico, ma la fragranza è molto più potente.

Il basilico di Marsiglia si distingue anche per le sue dimensioni ridotte e compatte. Cresce densamente con foglie grandi ma solo fino a un’altezza di circa 25 cm (10 pollici) e una larghezza di circa 20 cm (8 pollici). La pianta si ramifica ordinatamente senza molto bisogno di tagliare o modellare e riempie bene lo spazio.

Come erba culinaria, il basilico di Marsiglia può essere usato come qualsiasi altra varietà. Si abbina bene con pomodori, pasta, formaggi delicati e verdure. Puoi mangiarlo fresco in un’insalata, usarlo in piatti al forno o asciugare le foglie per conservarle e usarle in seguito. Il sapore è un po ‘più dolce rispetto ad altre varietà, ma è ancora una varietà accettabile per qualsiasi ricetta che richieda il basilico. In Francia, il basilico di Marsiglia è tradizionalmente usato nel pistou, una salsa simile al pesto.

Che cos'è il basilico di Marsiglia: consigli per coltivare il basilico di Marsiglia

Coltivazione di basilico di Marsiglia

Quando si tratta di basilico coltivato in contenitore, Marsiglia è una scelta ovvia. La pianta cresce compatta e densa. Riceverai un’abbondanza di foglie a grandezza naturale anche da una piccola pianta in un contenitore interno o esterno. Per la sua natura compatta e la fitta crescita, questa è anche una buona pianta per bordi e bordi in giardino. Certo, è anche fantastico nei giardini o nei contenitori semplicemente per aggiungere un delizioso aroma a qualsiasi spazio.

Ovunque lo coltivi, la cura del basilico di Marsiglia è piuttosto semplice. Puoi iniziare i semi in casa e dovrebbero germogliare in cinque o dieci giorni. Con due set di foglie vere, dovrebbero essere pronti per il trapianto in un letto o contenitore.

Assicurati che abbiano molta luce solare diretta e calore. Se in un contenitore, assicurati che scarichi e, naturalmente, anche i letti esterni dovrebbero avere un buon drenaggio. Innaffia le tue piante regolarmente per mantenere il terreno umido ma non intasato. Il basilico funziona meglio in terreni ricchi, quindi aggiungi compost o concime se necessario.

Il basilico di Marsiglia crescerà densamente senza molta attenzione, ma per incoraggiare la forma e prevenire la fioritura, pizzica le punte crescenti.

Video: CHI MANGIA LA SALVIA

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: