Che cos’è una pianta di corniola: consigli sulla coltivazione di ciliegie della Cornovaglia

Potresti non avere familiarità con la coltivazione della ciliegia di Corniola e chiederti che diamine è una pianta di corniola? Scopri come coltivare i ciliegi della Corniola, usi per le ciliegie della Corniola e altri fatti interessanti sulla pianta in questo articolo.

Che cos'è una pianta di corniola: consigli sulla coltivazione di ciliegie della Cornovaglia

Alla maturità, sembra un po ‘allungato, rosso ciliegia brillante e, in effetti, il suo nome fa riferimento a ciliegie, ma non è affatto correlato a loro. No, questo non è un indovinello. Sto parlando di coltivare ciliegie alla corniola. Potresti non avere familiarità con la coltivazione della corniola e chiederti cosa diavolo è una pianta di corniola? Continua a leggere per scoprire come coltivare i ciliegi della Corniola, usi per le ciliegie della Corniola e altri fatti interessanti sulla pianta.

Che cos’è una pianta di corniola?

Le ciliegie della Corniola (Cornus mas) sono in realtà membri della famiglia dei cornioli e originari di aree dell’Europa orientale e dell’Asia occidentale (sopravvivono persino in Siberia!). Sono alberi arbustivi che possono crescere fino a 15-25 piedi di altezza se non potati. La pianta può vivere ed essere feconda fino a 100 anni.

Fioriscono all’inizio della stagione, anche prima della forsizia, e fioriscono per un lungo periodo di tempo, tappezzando l’albero in una foschia gialla di piccoli fiori . La corteccia dell’albero è traballante, da grigio-marrone a marrone. Le foglie lucide verde brillante diventano rosso violaceo in autunno.

Le ciliegie della Corniola sono commestibili?

Sì, le ciliegie della Corniola sono molto commestibili. Sebbene la pianta sia conosciuta principalmente come ornamentale negli Stati Uniti, gli antichi greci coltivano ciliegie della Corniola per 7000 anni!

Il frutto che ne deriva è inizialmente molto aspro e assomiglia molto alle olive. In effetti, gli antichi greci sottaceto il frutto proprio come le olive. In realtà ci sono una miriade di altri usi per le ciliegie della Corniola come sciroppi, gelatine, marmellate, torte e altri prodotti da forno. I russi lo trasformano persino in un vino di corniola o lo aggiungono alla vodka.

Che cos'è una pianta di corniola: consigli sulla coltivazione di ciliegie della Cornovaglia

Come coltivare i ciliegi della Corniola

Sebbene storicamente significative, le ciliegie della Corniola non sono state prodotte in serie a causa del fossa allungata all’interno del frutto che è difficile da rimuovere, poiché è saldamente radicata nella polpa. Più spesso, gli alberi sono visti come esemplari ornamentali, popolari e piantati intorno agli anni 1920.

La coltivazione della ciliegia di Corniola è adatta alle zone USDA 4-8. Gli alberi fanno meglio in pieno sole per separare l’ombra e mentre fanno bene in una varietà di terreni, preferiscono un terreno fertile e ben drenante con un pH di 5,5-7,5. Questa pianta adattabile è resistente all’inverno da -25 a -30 gradi F. (da -31 a -34 C.).

L’albero può essere potato e addestrato in un singolo albero a gambo se lo si desidera ed è principalmente insetto e resistente alle malattie ad eccezione dell’antracnosio di corniolo.

Le cultivar includono:

  • ‘Aero elegantissima’, con le sue variegate foglie bianco-crema
  • ‘Flava’, con frutta dolce, grande, gialla
  • ‘Golden Glory’, che porta grandi fiori e grandi frutti nella sua abitudine di ramificazione verticale
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB