Che cosa è un impianto invasivo: motivi per evitare piante esotiche nei giardini

Che cosa è un impianto invasivo: motivi per evitare piante esotiche nei giardini

I giardinieri hanno la responsabilità di aiutare a prevenire la diffusione di piante distruttive e invasive piantando in modo responsabile. Continuate a leggere per scoprire le piante invasive e il danno che causano.

Che cos’è una pianta invasiva?

Una specie di piante invasive è una pianta importata che cresce e riproduce in modo aggressivo, danneggiando gli ecosistemi naturali e mettendo a rischio piante e animali selvatici. La differenza tra le infestanti e le piante invasive è che le erbe infestanti influenzano le persone piuttosto che le piante e gli animali. Le piante invasive sono sgradevoli nel paesaggio, competono con il giardino e le piante agricole per i nutrienti e l’umidità e riducono i raccolti agricoli. Ma alcune erbe infestanti sono anche piante invasive.

Un esempio di pianta importata andata terribilmente male è la rosa multiflora ( Rosa multiflora ). Fu importato per la prima volta dalla Cina nel 1866 come portainnesto per l’innesto di rose ornamentali. Negli anni ’30, negli Stati Uniti. Il servizio di conservazione del suolo ha raccomandato la rosa multiflora come stabilizzazione del suolo e impianto di controllo dell’erosione. Sfortunatamente, questa specie di piante invasive si diffonde in modo aggressivo attraverso gli uccelli, che mangiano i fianchi e distribuiscono i semi.

Una volta liberati in natura, queste piante danneggiano le ecologie locali con la loro crescita aggressiva. Travolge e affolla le piante native, spesso sradicando fonti di cibo e siti di nidificazione per la fauna locale. Questa specie difficile è molto difficile da gestire.

Guida alle piante invasive

Ecco alcune idee e strategie per aiutare a prevenire la diffusione di piante invasive:

  • Contatta il Dipartimento di stato Risorse naturali o Servizio di estensione cooperativa locale per un elenco di piante considerate invasive nella tua zona.
  • Rimuovi le piante paesaggistiche invasive dalla tua proprietà ed evita di piantarle in futuro.
  • Tieni presente che le piante possono andare con un numero di nomi diversi. Impara a identificare le piante invasive per evitare errori.
  • Se la tua proprietà confina con un’area naturale o selvaggia, considera un progetto paesaggistico che includa solo piante autoctone, come un giardino boschivo.
  • Usa erbicidi sistemici come Roundup e Weed-B-Gone come ultima risorsa per prevenire la crescita invasiva delle piante.

È importante evitare nuove piante esotiche nei giardini perché non conosciamo il potenziale invasivo delle nuove importazioni . Mentre alcune importazioni possono rivelarsi piante da giardino pregiate, altre possono sfuggire alla coltivazione e provocare il caos in natura.

Che cosa è un impianto invasivo: motivi per evitare piante esotiche nei giardini

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB