Cocciniglie in giardino – Controllo delle cocciniglie sulle piante da esterno

Le foglie delle tue piante esterne sono coperte di macchie e macchie nere. A un esame più attento si trovano ciuffi di materiale cotonoso e insetti cerosi segmentati. Congratulazioni, hai scoperto le cocciniglie in giardino. Impara come controllarli qui.

Cocciniglie in giardino - Controllo delle cocciniglie sulle piante da esterno

Le foglie delle tue piante esterne sono coperte di macchie e macchie nere. All’inizio sospetti un qualche tipo di fungo, ma a un’ispezione più attenta trovi ciuffi di materiale cotonoso e insetti cerosi segmentati. Congratulazioni, hai scoperto le cocciniglie in giardino.

Identificazione delle cocciniglie in giardino

Le cocciniglie sono membri penetranti e succhiatori della superfamiglia degli insetti coccoidea. Comune nelle piante d’appartamento, influenzano anche le piante che crescono nel giardino. Hanno dimensioni variabili da 3/16 a 5/32 pollici (da 1 a 4 mm.) Di lunghezza, a seconda del livello di maturità e della specie. Le cocciniglie sulle piante all’aperto tendono a vivere in colonie.

Le femmine possono sembrare piccole macchie di cotone, soprattutto quando depongono le uova. La cocciniglia maschio adulto di breve durata assomiglia a una mosca a due ali e si vede raramente. Le ninfe appena nate variano di colore dal giallo al rosa. Sono abbastanza mobili rispetto agli adulti e agli stadi successivi della ninfa.

Le cocciniglie in giardino riducono il vigore delle piante, in particolare quando grandi popolazioni succhiano la linfa dalle foglie e dai gambi delle piante. Mentre si nutrono, le cocciniglie secernono la melata, un escremento zuccherino. Il fungo della muffa fuligginosa cresce sulla melata. Ciò riduce la capacità della pianta di condurre la fotosintesi, causando la morte delle foglie e di parti della pianta.

Controllo delle cocciniglie sulle piante da esterno

A causa del loro rivestimento ceroso e della natura isolata, Gli insetticidi non sono molto efficaci nel controllare le cocciniglie sulle piante all’aperto, sebbene l’olio di neem possa occasionalmente aiutare. Il controllo delle cocciniglie all’aperto può essere ottenuto al meglio utilizzando i loro predatori naturali. Ciò rende la gestione delle cocciniglie all’aperto in giardino molto più facile che controllare le popolazioni indoor su piante d’appartamento e nelle serre. Ecco alcuni dei nemici naturali della cocciniglia:

  • Le coccinelle (coccinelle, coleotteri) si nutrono di piccoli insetti e uova di insetti.
  • Le larve lacewing verdi e marroni (leoni afidi) possono consumare fino a 200 insetti al giorno.
  • I ragni sono predatori comuni che intrappolano, cacciano attivamente o tendono imboscate a piccoli insetti.
  • I minuscoli insetti pirata (insetti dei fiori) sono cacciatori vigorosi che uccidono piccoli parassiti anche quando non hanno bisogno di nutrirsi.
  • Lo scarabeo distruttore cocciniglia (cocciniglia cocciniglia) è una specie di coccinella non maculata che preferisce le cocciniglie.

Cocciniglie in giardino - Controllo delle cocciniglie sulle piante da esterno

Prevenire le cocciniglie sulle piante da esterno

Pratiche culturali benefiche possono essere utilizzate anche per il controllo delle cocciniglie all’aperto. Segui questi suggerimenti per l’agricoltura per prevenire e ridurre le popolazioni di cocciniglie in giardino:

  • Prima di acquistare nuove piante, ispezionale per la presenza di cocciniglie. Le cocciniglie migrano lentamente, quindi la maggior parte delle nuove infestazioni proviene da piante infette vicine.
  • Ispeziona regolarmente le piante inclini a cocciniglie. Raccogli gli insetti o pota i rami infetti.
  • Evita di usare insetticidi che possono uccidere insetti predatori benefici.
  • Controlla pentole, strumenti, paletti o altre attrezzature che potrebbero ospitare cocciniglie adulte, uova e ninfe.
  • Usa la pressione dell’acqua per rimuovere le cocciniglie esposte. Ciò può impedire a questi insetti che si muovono lentamente di ristabilire i siti di alimentazione. Le cocciniglie possono durare solo un giorno senza mangiare. Ripeti ogni pochi giorni per la massima efficacia.
  • Evita fertilizzanti ricchi di azoto. Le applicazioni stimolano la crescita verde e incoraggiano la crescita della popolazione di cocciniglie.
  • Rimuovere le piante gravemente infette e sostituirle con piante meno inclini alle invasioni di cocciniglie.

Nella maggior parte dei casi, incoraggiante o liberare insetti utili e seguire le pratiche culturali convenzionali ridurrà efficacemente le popolazioni di cocciniglie.

Video: Antiparassitari e rimedi contro afidi, cocciniglia su piante e fiori e formiche – Lucia Cuffaro

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB