Coltivazione di alberi di lime dolci: come prendersi cura di un albero di lime dolce

C'è un nuovo agrume sul blocco! Va bene, non è nuovo, ma abbastanza oscuro negli Stati Uniti. Stiamo parlando di dolci lime. Sì, un lime che è meno aspro e più dal lato dolce. Incuriosito? Questo articolo contiene informazioni aggiuntive.

Coltivazione di alberi di lime dolci: come prendersi cura di un albero di lime dolce

C’è un nuovo agrume sul blocco! Va bene, non è nuovo, ma abbastanza oscuro negli Stati Uniti. Stiamo parlando di dolci lime. Sì, un lime che è meno aspro e più dal lato dolce. Incuriosito? Forse sei interessato a coltivare dolci tigli. In tal caso, continua a leggere per scoprire la coltivazione del tiglio dolce e come prendersi cura di un tiglio dolce.

Varietà di lime dolce

La calce dolce (Citrus limettioides) ha un numero di nomi che dipendono dalla lingua parlata. In francese, i lime lime sono chiamati limettier doux. In spagnolo, Lima dulce. In India, mitha limbu, mitha nimbu o mitha nebu, con “mitha” che significa dolce. Altre lingue hanno i loro nomi per il lime dolce e solo per confondere le cose, c’è anche un limone dolce (C. limetta), che in alcuni ambienti è anche chiamato un lime dolce.

I lime dolci mancano dell’acidità di altri lime e, sebbene dolce, la mancanza di acidità li rende quasi insipidi per alcuni gusti.

Qualunque cosa tu li chiami, ci sono fondamentalmente due tipi di lime dolce, Palestina e lime dolce messicano, oltre a diversi varietà di lime dolce coltivate in India.

La più comune, la Palestina (o indiana) è un frutto oblungo a quasi rotondo con un fondo arrotondato. La buccia è da verde a giallo arancio a maturità, liscia con evidenti ghiandole oleose e sottile. La polpa interna è di colore giallo pallido, segmentata (10 segmenti), incredibilmente succosa, povera di acido e con un sapore leggermente amaro e insipido. Gli alberi della Palestina sono grandi e arbustivi, spinosi e più duri dei normali tigli. Questa varietà sopporta anche durante la stagione delle piogge in India quando altri agrumi sono fuori stagione.

La Columbia è un’altra varietà, così come ‘Soh Synteng’, una variante più acida con germogli leggermente giovani rosati e germogli di fiori.

Informazioni sulla crescita del tiglio dolce

I tigli dolci assomigliano molto al tiglio di Tahiti, con foglie dentellate e piccioli quasi senza ali. A differenza dei lime da supermercato, il frutto è di colore da giallo-verde a giallo-arancio. In realtà, se lasci maturare del lime, sarebbe simile nella tonalità, ma vengono raccolti prima che siano maturi per allungare la loro shelf life.

Il frutto è molto probabilmente un ibrido tra un tipo messicano di lime e un dolce limone o cedro dolce. Il frutto è principalmente coltivato in India, Vietnam del Nord, Egitto, America tropicale e paesi lungo la costa del Mediterraneo. Il primo frutto fu portato negli Stati Uniti da Saharanpur, in India, nel 1904.

Qui, la pianta viene principalmente coltivata come ornamentale per uso personale, ma in India e Israele, viene utilizzata come portinnesto per il dolce arance e altre varietà di agrumi. La coltivazione di alberi di limetta dolce è possibile nelle zone USDA 9-10. Che tipo di cura del tiglio dolce è necessaria per crescere con successo in queste aree?

Coltivazione di alberi di lime dolci: come prendersi cura di un albero di lime dolce

Cura di un albero di tiglio dolce

Pianta delle limette dolci sul lato sud di un edificio dove lo farà ottenere il massimo calore e protezione da eventuali schiocchi di freddo. Pianta calce dolci in un terreno ben drenante poiché, come tutti gli agrumi, i lime dolci odiano i “piedi bagnati”.

Una cosa importante da tenere in considerazione con la cura dei tigli dolci è la temperatura. Le limette dolci possono essere coltivate in giardino o fare bene in contenitori purché le temperature ambientali siano di 50 gradi F. (10 C.) o più. La crescita dei contenitori è piacevole poiché l’albero può essere spostato al riparo in caso di tempo inclemente.

Inoltre, la temperatura calda e calda può influire anche sulla tua calce dolce. Assicurati di annaffiare l’albero ogni 7-10 giorni se è nel terreno e fino a tutti i giorni se il contenitore cresce a seconda della pioggia e dei fattori di temperatura.

Video: Il bergamotto: caratteristiche e coltivazione

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: