Coltivazione di asparagi in una fioriera: cura degli asparagi coltivati ​​in contenitori

L'introduzione di nuove cultivar di asparagi ha reso il processo di coltivazione e cura di queste piante più semplice che mai. Ma puoi coltivare gli asparagi in una pentola? Fai clic sul seguente articolo per saperne di più sulle piante di asparagi coltivate in container.

Coltivazione di asparagi in una fioriera: cura degli asparagi coltivati ​​in contenitori

Gli asparagi sono una pianta resistente e perenne che funge da meravigliosa aggiunta agli orti formali e alle foreste alimentari di permacultura . Una volta stabilite le piante, i giardinieri possono aspettarsi colture annuali di teneri germogli di asparagi. L’introduzione di nuove cultivar ha reso il processo di coltivazione e cura di queste piante più semplice che mai. Ma puoi coltivare gli asparagi in una pentola? Continua a leggere per saperne di più sulle piante di asparagi coltivate in container.

Piante di asparagi in vaso

Idealmente, le piante di asparagi vengono coltivate all’aperto nel terreno del giardino nelle zone USDA 4-8. Fiorendo in terreni profondamente coltivati ​​e costantemente umidi, i coltivatori possono aspettarsi di raccogliere dalle piante per oltre venti anni. Ampio spazio giardino è la chiave per coltivare asparagi sani, poiché il sistema radicale della pianta può crescere abbastanza grande.

Fortunatamente, per quelli di noi che crescono in spazi ristretti, c’è un’altra opzione. Che si tratti di giardinaggio su un piccolo balcone di un appartamento o semplicemente non nella posizione di piantare perenni a lungo termine, gli asparagi possono anche essere coltivati ​​in contenitori. Quando si piantano gli asparagi in un vaso, tuttavia, ci sono alcune considerazioni da tenere in considerazione.

Le piante di asparagi hanno una crescita piuttosto lenta rispetto ad altre piante da orto. Se coltivate da seme, le piante avranno bisogno di almeno 2-3 anni per essere stabilite. Durante questo periodo, la pianta non dovrebbe essere raccolta. Questo lungo periodo di attesa è il motivo principale per cui molti giardinieri scelgono di acquistare piante sotto forma di corone di asparagi. Semplicemente, le corone sono piante che sono già state coltivate per 1-2 anni. Pertanto, diminuendo il periodo di attesa tra la semina e il raccolto.

Sebbene la coltivazione di asparagi in contenitori sia utile come tecnica salvaspazio, avrà un impatto negativo sulla durata della vita delle piante. Quando si coltivano asparagi in una fioriera, i giardinieri possono aspettarsi solo 2-4 stagioni di effettivi raccolti di asparagi dopo che è trascorso il periodo di insediamento.

Coltivazione di asparagi in una fioriera: cura degli asparagi coltivati ​​in contenitori

Coltivazione di asparagi in una fioriera

All’inizio della primavera , seleziona un contenitore. Per ogni corona, scegli un grande contenitore profondo almeno 18 pollici (46 cm.) E largo 12 pollici (30 cm.). È fondamentale piantare in contenitori più grandi, poiché le corone di asparagi devono essere piantate in profondità.

Se non sono presenti, creare fori di drenaggio sul fondo del vaso. Mentre la maggior parte delle piantatrici avrà già fori di drenaggio, molti giardinieri scelgono di aggiungere ulteriore drenaggio alle pentole. Ciò contribuirà a prevenire la crescita di funghi e la putrefazione delle radici.

Riempi la parte inferiore di 5 cm (2 pollici) del vaso con ghiaia. Quindi, riempi il resto con un mix di terriccio e terriccio di alta qualità.

Pianta la corona di asparagi nel contenitore seguendo le istruzioni del pacchetto, molto spesso, piantando la corona di circa 4-6 pollici (10-15 cm.) in profondità. Pozzo d’acqua. Posizionare all’aperto in una posizione soleggiata che riceva almeno 8 ore di luce solare ogni giorno.

Dopo la semina, i germogli dovrebbero apparire entro una settimana. Lascia che le piante crescano e si stabiliscano durante le prime due stagioni. La pacciamatura intorno alle piante garantirà che non vi sia competizione con le erbacce e che il terreno rimanga adeguatamente umido.

Poiché queste piante perenni sono resistenti, lasciare i contenitori all’aperto durante l’autunno e l’inverno. Le piante dormienti riprenderanno la crescita in primavera quando il clima inizierà a scaldarsi.

Video: la semina in semenzaio

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: