Coltivazione di cavoletti di Bruxelles durante l’inverno – I cavoletti di Bruxelles hanno bisogno di protezione invernale

I cavoletti di Bruxelles hanno bisogno di protezione invernale o di altre cure invernali speciali? Il seguente articolo contiene informazioni su come coltivare i cavoletti di Bruxelles in inverno e cure invernali per i cavoletti di Bruxelles. Fai clic qui per saperne di più.

Coltivazione di cavoletti di Bruxelles durante l'inverno - I cavoletti di Bruxelles hanno bisogno di protezione invernale

Membro della famiglia dei cavoli, i cavoletti di Bruxelles sembrano molto simili ai loro cugini. I germogli sembrano cavoli in miniatura punteggiati su e giù per gli steli lunghi 2-3 piedi. I cavoletti di Bruxelles sono i più difficili tra i cavoli e in alcune regioni, come le aree del nord-ovest del Pacifico, far crescere i cavoletti di Bruxelles durante l’inverno è una pratica comune. I cavoletti di Bruxelles hanno bisogno di protezione invernale o di altre cure invernali speciali? Il seguente articolo contiene informazioni su come coltivare i cavoletti di Bruxelles in inverno e in inverno prenditi cura dei cavoletti di Bruxelles.

Come coltivare i cavoletti di Bruxelles in inverno

I cavoletti di Bruxelles prosperano a temperature più fresche, quindi semina e piantarli al momento opportuno è indispensabile. I cavoletti di Bruxelles vengono piantati in seguito a colture della stagione calda, come peperoni e zucca, per il tardo autunno nel raccolto invernale. A seconda della varietà, i cavoletti di Bruxelles impiegano dai 3-6 mesi a maturare dai semi.

Inizia i semi in casa circa 16-20 settimane prima dell’ultimo gelo nella tua zona. I trapianti sono pronti per il giardino 12-14 settimane prima dell’ultimo gelo in primavera. Per il raccolto autunnale, i cavoletti di Bruxelles vengono piantati da fine maggio a inizio luglio. Se coltivi i cavoletti di Bruxelles durante l’inverno in zone molto miti, pianta il raccolto all’inizio dell’autunno per un raccolto tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera.

A seconda dei tempi, opta per varietà precoci come Prince Marvel, Jade Croce e Lunet, che maturano entro 80-125 giorni dal seme e sono pronti per il raccolto quindi in autunno e all’inizio dell’inverno. Nelle aree occidentali della zona 8 dell’USDA, le varietà a maturazione tardiva sono adatte per la coltivazione invernale e saranno pronte per essere raccolte da dicembre ad aprile. Questi includono: Fortezza, Stablolite, Widgeon e Red Rubine.

Mentre i cavoletti di Bruxelles possono essere seminati direttamente, a causa dei tempi e delle condizioni meteorologiche, il successo è più probabile se li si avvia all’interno. I trapianti devono essere distanziati di 18-25 pollici in file distanti 2-3 piedi in una zona soleggiata con buon drenaggio, terreno fertile e alto contenuto di calcio con un pH compreso tra 5,5 e 6,8.

Assicurati di pratica la rotazione delle colture per ridurre al minimo l’incidenza della malattia. Non piantare nella stessa area degli altri membri del cavolo nei 3 anni precedenti. Poiché i cavoletti di Bruxelles hanno radici poco profonde e teste pesanti, forniscono una sorta di supporto o sistema di picchettamento per loro.

I cavoletti di Bruxelles sono alimentatori pesanti e dovrebbero essere fertilizzati almeno due volte durante la stagione di crescita. La prima volta è quando vengono piantati per la prima volta. Fertilizzare con un alimento alto fosforo. Applicare una seconda dose di fertilizzante ricco di azoto alcune settimane dopo. Gli alimenti ad alto contenuto di azoto includono emulsioni di pesce liquido, farina di sangue o solo un fertilizzante commerciale ricco di azoto.

Coltivazione di cavoletti di Bruxelles durante l'inverno - I cavoletti di Bruxelles hanno bisogno di protezione invernale

I cavoletti di Bruxelles hanno bisogno della protezione invernale?

Come accennato, i cavoletti di Bruxelles funzionano molto bene in aree del Pacifico nordoccidentale con le sue condizioni meteorologiche miti (zona USDA 8) e possono essere coltivate in inverno. Nella zona 8 dell’USDA, per i cavoletti di Bruxelles è necessaria pochissima cura invernale. I cavoletti di Bruxelles possono anche essere coltivati ​​nelle zone USDA 4-7 ma con inverni più rigidi, ma prendersi cura dei cavoletti di Bruxelles in inverno richiede una serra. Sono una verdura fresca e possono resistere a congelamenti per brevi periodi di tempo, ma scatti freddi prolungati e sepoltura nella neve non comporteranno germogli invernali.

Nei climi più freddi, le piante di cavoletti di Bruxelles dovrebbero essere estratte del terreno prima che le temperature scendano sotto i 10 gradi F. (-12 C.) alla fine dell’autunno. Possono quindi essere conservati in un’area fresca e asciutta con le loro radici sepolte in una scatola di sabbia umida.

Nelle aree più miti, dove le temperature raramente scendono sotto lo zero per un periodo di tempo prolungato, occupandosi dei cavoletti di Bruxelles in l’inverno richiede poco sforzo. La mia vicina qui nel nord-ovest del Pacifico semplicemente raccoglie tutto nel suo cortile in autunno e pacciaggia intorno alle piante con le foglie autunnali. Finora, ha avuto bellissime piante in piedi con freschi cavoletti di Bruxelles pronti per il raccolto durante le vacanze invernali.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: