Coltivazione di erbe in un acquario: come piantare un giardino di erbe per acquario

Se hai un acquario vuoto che occupa spazio nel seminterrato o nel garage, utilizzalo trasformandolo in un giardino di erbe aromatiche. Scopri di più qui.

Coltivazione di erbe in un acquario: come piantare un giardino di erbe per acquario

Se hai un acquario vuoto che occupa spazio nel seminterrato o nel garage, utilizzalo trasformandolo in un giardino di erbe aromatiche. Coltivare erbe aromatiche in un acquario funziona bene perché l’acquario lascia entrare la luce e mantiene il terreno abbastanza umido. Coltivare erbe aromatiche in un vecchio acquario non è difficile. Continua a leggere per scoprire come.

Pianificazione di un giardino di erbe aromatiche per acquario

Tre piante sono sufficienti per la maggior parte dei giardini dell’acquario. Un serbatoio più grande ne ospiterà di più, ma consentirà almeno 3 o 4 pollici (8-10 cm) tra le piante.

Assicurati che le piante abbiano le stesse condizioni di crescita. Non coltivare il basilico che ama l’umidità con erbe che amano le condizioni asciutte, per esempio. Una ricerca su Internet ti aiuterà a determinare quali erbe sono buoni vicini.

Coltivazione di erbe in un acquario: come piantare un giardino di erbe per acquario

Coltivazione di erbe in un acquario

Ecco alcuni suggerimenti per piantare erbe in un acquario:

  • Strofina il serbatoio con acqua calda e detersivo liquido per piatti. Se il serbatoio è nodoso, aggiungi qualche goccia di candeggina per disinfettarlo. Risciacquare abbondantemente in modo che non rimangano tracce di sapone o candeggina. Asciugare l’acquario con un panno morbido o lasciarlo asciugare all’aria.
  • Coprire il fondo con circa 2,5 cm di ghiaia o ciottoli. Questo è fondamentale perché impedisce all’acqua di accumularsi attorno alle radici. Copri la ghiaia con un sottile strato di carbone attivo, che manterrà l’acquario fresco e impedirà che l’ambiente diventi troppo umido. Sebbene un sottile strato di muschio di sfagno non sia un requisito assoluto, eviterà che la miscela di invasatura si setacci nella ghiaia.
  • Riempi la vasca con almeno 15 cm. ) di terriccio. Se il terriccio sembra pesante, schiariscilo con un po ‘di perlite. Le radici delle piante non possono respirare se il terriccio è troppo pesante. Inumidisci il terriccio in modo uniforme, ma non fino a renderlo inzuppato.
  • Pianta piccole erbe nel terriccio umido. Sistema l’acquario con piante più alte nella parte posteriore o, se vuoi vedere il tuo giardino da entrambi i lati, metti piante più alte nel mezzo. (Se preferisci, puoi piantare semi di erbe). Se lo desideri, aggiungi abbellimenti come statuette, legni o pietre.
  • Posiziona il giardino delle erbe dell’acquario in pieno sole. La maggior parte delle erbe necessita di sole per almeno sei ore al giorno. Potrebbe essere necessario mettere il giardino delle erbe dell’acquario sotto le luci di coltivazione. (Fai i compiti, poiché alcune piante possono tollerare l’ombra leggera).
  • Innaffia accuratamente il giardino delle erbe del tuo acquario e tieni presente che a parte lo strato di ghiaia, l’acqua in eccesso non ha nessun posto dove partire. Funziona bene per innaffiare leggermente il terriccio con un mister mantenendo il fogliame il più asciutto possibile. Se non sei sicuro del fabbisogno idrico, senti attentamente il terriccio con le dita. Non innaffiare se il terriccio è umido. Se non sei sicuro, controlla il livello di umidità con il manico di un cucchiaio di legno.
  • Dai da mangiare alle erbe ogni due o tre settimane durante la primavera e l’estate. Utilizzare una soluzione debole di fertilizzante idrosolubile miscelato a un quarto della concentrazione consigliata.

Video: Come COLTIVARE Piante Acquatiche in EMERSIONE

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB