Coltivazione di piante di Asafetida – Impara come coltivare Asafetida in giardino

Asafetida ha una ricca storia nella medicina ayurvedica e nella cucina indiana. Molte persone trovano l'odore offensivo, ma sapere come utilizzare questa interessante pianta può aggiungere autenticità ai menu indiani mantenendo in linea la pancia. Scopri di più qui.

Contenuto

Coltivazione di piante di Asafetida - Impara come coltivare Asafetida in giardino

Erba puzzolente o medicinale benefico? Asafetida ha usi storici dal punto di vista botanico come digestivo, esaltatore di verdure e sapori. Ha una ricca storia nella medicina ayurvedica e nella cucina indiana. Molte persone trovano l’odore offensivo, persino girando lo stomaco, ma sapere come usare questa interessante pianta può aggiungere autenticità ai menu indiani mantenendo in linea la pancia. Seguono alcuni consigli su come coltivare Asafetida.

Che cos’è Asafetida?

Asafetida (Ferula foetida) è stata coltivata e raccolta per secoli. Che cos’è Asafetida? Questa stessa pianta viene denominata “ Food of the Gods ” e “ Dung ’ s letame, ” rendendolo confuso per il laico. Dovresti mangiarlo? Dovresti tirarlo su e scartarlo? Tutto dipende da come desideri utilizzare la pianta e dalle tradizioni che il tuo palato culinario può gestire. Ad ogni modo, l’erba perenne porta attraenti ricci, fogliame di pizzo e ombrelle fiorite interessanti che possono migliorare il giardino nelle zone USDA da 3 a 8.

Asafetida è originaria dell’Afghanistan e della Persia orientale, ora Iran. Tra i molti usi di Asafetida ci sono la cucina e la medicina – come stimolante del cervello, lassativo ed efficace medicina respiratoria. La pianta stessa si trova in terreni sabbiosi e ben drenati ed è stata inizialmente individuata dai botanici occidentali nel deserto dell’Aral, sebbene la coltivazione delle piante di Asafetida fosse nota già nel XII secolo.

In apparenza, Asafetida è una pianta erbacea che può crescere da 6 a 10 piedi di altezza. Ha numerosi piccioli inguainati e fogliame simile al prezzemolo. Il fiore è anche simile a quelli della famiglia del prezzemolo. Grandi ombrelle di fioriture giallo verde pallido diventano frutti ovali piatti. La pianta impiega anni a fiorire ma è monocarpica, il che significa che muore dopo la fioritura.

Asafetida Informazioni sulla pianta

La vasta gamma di usi di Asafetida indica che l’odore spesso pungente e sgradevole non è stato storicamente un problema. Foglie e germogli sono cotti come una verdura e considerati una prelibatezza. La radice amidacea viene anche utilizzata per preparare un porridge. Apparentemente, bollire la pianta aiuta a rimuovere l’odore e rende l’erba più appetibile.

La resina di gomma ottenuta dalla pianta viene venduta come sostituto aglio , sebbene il sapore e l’odore possano essere più pungenti di quanto potrebbero piacere ad alcuni utenti. Insieme alle proprietà medicinali, uno dei pezzi più intriganti delle informazioni sulla pianta di Asafetida è il suo uso come ingrediente segreto nella salsa Worcester – aka salsa Worcestershire. È ancora un comune aroma e aiuto digestivo nella cucina afgana e indiana.

Coltivazione di piante di Asafetida - Impara come coltivare Asafetida in giardino

Come coltivare Asafetida

Se desideri intraprendere la tua coltivazione di piante di Asafetida, devi prima ottenere alcuni semi vitali. La pianta tollera una vasta gamma di consistenze del suolo e pH, ma un mezzo ben drenante è un must.

Asafetida richiede pieno sole. Semina i semi in autunno o all’inizio della primavera direttamente nei letti preparati. La germinazione è migliorata dall’esposizione a condizioni fredde e umide. Semina i semi sulla superficie del terreno con uno strato di sabbia leggermente schiacciato su di essi. Distanzia i semi a 2 piedi di distanza e mantieni moderatamente umido fino alla germinazione. Successivamente, l’acqua quando il terreno è asciutto al tatto di qualche centimetro verso il basso.

Le piante sono generalmente autosufficienti dopo essere cresciute di qualche metro di altezza, ma alcune potrebbero richiedere picchettamento. In alcune regioni, possono auto-seminare, quindi rimuovere i capolini prima che vadano a seminare potrebbe essere necessario a meno che tu non voglia un campo di questa erba. Raccogli come verdura quando i germogli e le foglie sono giovani e teneri.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: