Coltivazione di verdure Mizuna – Impara come prendersi cura delle verdure Mizuna

Le verdure Mizuna sono un popolare ortaggio a foglia proveniente dall'Asia che viene utilizzato in tutto il mondo. Come molte verdure asiatiche, sono imparentate con le senape più familiari. Per ulteriori informazioni sulla coltivazione di verdure mizuna, questo articolo sarà di aiuto.

Coltivazione di verdure Mizuna - Impara come prendersi cura delle verdure Mizuna

Un popolare ortaggio a foglia dall’Asia, le verdure mizuna sono utilizzate in tutto il mondo. Come molte verdure asiatiche, le verdure mizuna sono correlate alle più note senape e possono essere incorporate in molti piatti occidentali. Continua a leggere per ulteriori informazioni sulla coltivazione di verdure mizuna.

Informazioni sulle verdure Mizuna

Le verdure Mizuna sono coltivate in Giappone da secoli. Probabilmente sono originari della Cina, ma in tutta l’Asia sono considerati un ortaggio giapponese. Il nome mizuna è giapponese e si traduce come verdura succosa o acquosa.

La pianta ha foglie simili a denti di leone profondamente frastagliati e ramificati, che la rendono ideale per tagliare e ricrescere. Esistono due principali varietà di mizuna: Mizuna Early e Mizuna Purple.

  • Mizuna Early è tollerante sia al caldo che al freddo e rallenta il passaggio alle sementi, rendendolo un verde ideale per il raccolto estivo continuo.
  • Il Mizuna Purple è meglio raccoglierlo quando le sue foglie sono piccole, dopo solo un mese di crescita.

In Asia, la mizuna viene spesso messa in salamoia. A ovest, è molto più popolare come insalata verde con il suo gusto delicato, ma pepato. Funziona bene anche con patatine fritte e zuppe.

Coltivazione di verdure Mizuna - Impara come prendersi cura delle verdure Mizuna

Come coltivare le verdure di Mizuna in giardino

La cura delle verdure di mizuna è simile a quella di altre verdure di senape asiatiche. Anche Mizuna Early alla fine si inoltra, quindi per il raccolto più prolungato, semina i semi dalle sei alle 12 settimane prima del primo gelo dell’autunno o nella tarda primavera.

Pianta i tuoi semi in un terreno umido ma ben drenato. Prima di piantare, allenta il terreno ad almeno 12 pollici di profondità e mescola un po ‘di letame. Pianta i semi a distanza di 2 pollici, ¼ di pollice di profondità e annaffia bene.

Dopo la germinazione dei semi (questo dovrebbe richiedere solo pochi giorni), assottiglia le piante a 14 pollici di distanza. È praticamente tutto. Le cure in corso non sono molto diverse da quelle di altre verdure nel giardino. Innaffia e raccogli le verdure se necessario.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB