Colture di copertura nei giardini – Informazioni sui vantaggi e gli svantaggi della coltura di copertura

Una soluzione all'erosione superficiale e ad altri problemi è quella di piantare colture di copertura. Ci sono molti vantaggi nella copertura delle colture, ma ci sono contro nella copertura delle piantagioni? Quali sono alcuni svantaggi delle colture di copertura? Scoprilo in questo articolo.

Colture di copertura nei giardini - Informazioni sui vantaggi e gli svantaggi della coltura di copertura

Uno dei maggiori problemi dell’agricoltura commerciale è l’erosione superficiale, che causa l’inquinamento dei sedimenti ambientali. Una soluzione a questo problema è quella di piantare colture di copertura. Ci sono molti vantaggi nella copertura delle colture, ma ci sono contro nella copertura delle piantagioni? Quali sono alcuni svantaggi delle colture di copertura?

Colture di copertura nei giardini - Informazioni sui vantaggi e gli svantaggi della coltura di copertura

Vantaggi e svantaggi di colture di copertura

Come menzionato sopra, ci sono sia vantaggi che svantaggi di copertura delle colture. Più spesso, i vantaggi superano gli svantaggi, quindi più agricoltori e giardinieri domestici si stanno rivolgendo all’uso del ritaglio di copertura. Prima di tutto, la piantagione di fitte colture di copertura rallenta la velocità delle precipitazioni, impedendo il deflusso erosivo. Inoltre, i loro sistemi di radici intrecciati aiutano ad ancorare il suolo e aumentano la porosità, creando un habitat accogliente per la macrofauna del suolo. Questo porta ad una maggiore fertilità del suolo.

Le colture di copertura o il letame verde, sono spesso della varietà di legumi poiché i legumi sono ricchi di azoto, che è un nutriente necessario per la produzione agricola. Tuttavia, altre colture di copertura possono essere coltivate e sono scelte in base alle esigenze e agli obiettivi specifici dell’agricoltore / giardiniere, oltre a valutare fattori biologici, ambientali, sociali, culturali ed economici.

I benefici delle colture di copertura sono ben documentati . Migliorano la sostenibilità, riducono l’erosione del suolo e la lisciviazione dei nutrienti, sopprimono le erbacce e proteggono la qualità dell’acqua riducendo la perdita di nutrienti, pesticidi e sedimenti. Quindi, quali sono alcuni svantaggi delle colture di copertura?

Contro la copertura delle colture

Uno svantaggio delle colture di copertura per gli agricoltori commerciali è il costo. Il raccolto deve essere piantato in un momento in cui il lavoro e il tempo sono limitati. Inoltre, vi è il costo aggiuntivo di piantare il raccolto di copertura e poi di riutilizzarlo, il che significa più lavoro.

Inoltre, i raccolti di copertura possono ridurre o aumentare gli effetti dell’umidità del suolo in base alle condizioni meteorologiche o alle pratiche di gestione. Inoltre, le colture di copertura possono essere difficili da includere con la lavorazione del terreno.

Occasionalmente, le colture di copertura aumentano i parassiti e le malattie degli insetti. E, a volte, possono favorire conseguenze allelopatiche – effetti dannosi dal rilascio di sostanze biochimiche su colture successive.

Entrambi i vantaggi e gli svantaggi dovrebbero essere attentamente studiati e considerati prima di scegliere di piantare colture di copertura. Sicuramente, copre i lavori di coltivazione per la produzione sostenibile delle colture ed è una tecnica di gestione ecologicamente sana che sta guadagnando il favore in molte arene agricole.

Video: Pacciamatura, tecniche e consigli

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: