Come acclimatare le piante per l’inverno

Come acclimatare le piante per l'inverno

Molti proprietari di piante d’appartamento spostano le loro piante d’appartamento all’esterno in estate per godersi il sole e l’aria all’aperto, ma poiché la maggior parte delle piante d’appartamento sono in realtà piante tropicali, devono essere riportate dentro una volta il tempo diventa freddo.

Portare le piante dentro per l’inverno non è facile come spostare semplicemente i vasi da un posto all’altro; ci sono alcune precauzioni che è necessario prendere quando si acclimatano le piante dall’esterno all’interno per evitare di inviare la pianta in stato di shock. Diamo un’occhiata a come acclimatare le piante al chiuso per l’inverno.

Prima di portare le piante dentro per l’inverno

Uno dei problemi più comuni che le piante d’appartamento hanno quando si torna in casa porta con sé pesticidi indesiderati. Controlla le tue piante d’appartamento accuratamente per piccoli insetti come afidi, cocciniglie e acari e rimuovili. Questi parassiti possono fare l’autostop sulle piante che porti dentro per l’inverno e infestare tutte le tue piante d’appartamento. Potresti anche voler usare il tubo per lavare via le piante d’appartamento prima di portarle. Questo ti aiuterà a eliminare tutti i parassiti che potresti aver perso. Anche il trattamento delle piante con olio di neem può aiutare.

In secondo luogo, se la pianta è cresciuta durante l’estate, potresti prendere in considerazione la potatura o il rinvaso della pianta d’appartamento. Se stai potando indietro, non sfoltire più di un terzo della pianta. Inoltre, assicurati di radere al suolo una quantità uguale delle radici come fai fuori dalle foglie.

Se stai per rinvasare, rinvasa in un contenitore largo almeno 2 pollici rispetto al contenitore corrente.

Impianti per l’acclimatazione all’aria aperta

Una volta che le temperature esterne raggiungono 50 F. (10 C.) o meno durante la notte, la pianta d’appartamento deve iniziare il processo per tornare in casa. La maggior parte delle piante d’appartamento non sopportano temperature inferiori a 45 F. (7 C.). È molto importante acclimatare la tua pianta d’appartamento ai cambiamenti ambientali dall’esterno all’interno. I passaggi per acclimatare le piante al chiuso per l’inverno sono facili, ma senza di loro la tua pianta potrebbe subire urti, appassimento e perdita di foglie.

La luce e l’umidità cambiano dall’esterno verso l’interno sono drammaticamente differenti. Acclimatando la pianta d’appartamento, inizia portando la pianta d’appartamento di notte. Per i primi giorni, porta il contenitore dentro la sera e spostalo all’esterno la mattina. A poco a poco, nel corso di due settimane, aumenta la quantità di tempo che la pianta spende in casa fino a quando è al chiuso a tempo pieno.

Ricorda, le piante che sono al chiuso non avranno bisogno di tanta acqua quanto le piante che sono all’aperto, quindi solo acqua quando il terreno è asciutto al tatto. Prendi in considerazione la pulizia delle finestre per massimizzare la quantità di luce solare che le tue piante attraversano le finestre.

Come acclimatare le piante per l'inverno

Video: E’ arrivato l’inverno! – riscaldatore in acquario quale mettere e come funziona

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB