Come coltivare Fetterbush: Leucothoe Fetterbush Informazioni e cura

Fetterbush è un attraente arbusto sempreverde a fioritura che è resistente, a seconda della varietà, attraverso le zone USDA da 4 a 8. Fai clic su questo articolo per saperne di più informazioni su Fetterbush , come la cura del fetterbush e suggerimenti su come coltivare un fetterbush a casa.

Come coltivare Fetterbush: Leucothoe Fetterbush Informazioni e cura

Fetterbush, noto anche come Drooping Leucothoe, è un attraente arbusto sempreverde a fioritura che è resistente, a seconda della varietà, attraverso Zone USDA da 4 a 8. Il cespuglio produce fiori profumati in primavera e talvolta trasforma belle tonalità di viola e rosso in autunno. Continua a leggere per saperne di più informazioni sul fetterbush, come la cura del fetterbush e suggerimenti su come coltivare un fetterbush a casa.

Informazioni sul fetterbush

Che cos’è un fetterbush? Esistono più di una specie di pianta che viene comunemente definita fetterbush e ciò può creare confusione. Il modo migliore per distinguerli è usare i loro nomi latini scientifici.

Una pianta che passa per “fetterbush” è la Lyonia lucida, un arbusto deciduo originario del sud degli Stati Uniti. Il fetterbush per cui siamo qui oggi è Leucothoe fontanesiana, a volte noto anche come Drooping Leucothoe.

Questo fetterbush è un sempreverde nativo a foglia larga originario delle montagne degli Stati Uniti sudorientali. È un arbusto che raggiunge da 3 a 6 piedi (.9-1,8 m.) Sia in altezza che in estensione. In primavera produce racemi di fiori bianchi, profumati, a forma di campana che si abbassano. Il suo fogliame è verde scuro e coriaceo e in autunno cambierà colore con sole sufficiente.

Come coltivare Fetterbush: Leucothoe Fetterbush Informazioni e cura

Come coltivare gli arbusti Fetterbush

La cura del Fetterbush è ragionevolmente semplice. Le piante sono resistenti nelle zone USDA da 4 a 8. Preferiscono terreni umidi, freschi e acidi.

Crescono meglio in ombra parziale, ma possono tollerare il sole pieno con acqua extra. Sono sempreverdi, ma possono soffrire di ustioni invernali e si comportano meglio con una certa protezione dai venti invernali.

Possono essere potati severamente in primavera, anche fino a terra, per incoraggiare una nuova crescita. Producono facilmente polloni e possono diffondersi e occupare un’area se non tenuti occasionalmente sotto controllo dalla potatura.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: