Come propagare una guava: scopri la riproduzione della guava

La guava è un bellissimo albero dal clima caldo che produce fiori profumati seguiti da frutti dolci e succosi. Sono facili da coltivare e la propagazione degli alberi di guava è sorprendentemente semplice. Fai clic su questo articolo per scoprire come propagare un albero di guava.

Come propagare una guava: scopri la riproduzione della guava

Guava è un bellissimo albero dal clima caldo che produce fiori profumati seguiti da frutti dolci e succosi. Sono facili da coltivare e la propagazione degli alberi di guava è sorprendentemente semplice. Continua a leggere per imparare a propagare un albero di guava.

Come propagare una guava: scopri la riproduzione della guava

Informazioni sulla riproduzione di guava

Gli alberi di guava sono spesso propagati per seme o talee. Entrambi i metodi sono abbastanza facili, quindi scegli quello che funziona meglio per te.

Propagazione dell’albero di guava con semi

Piantare semi è un modo relativamente semplice per propagare un nuovo albero di guava, ma tieni presente che gli alberi probabilmente non saranno fedeli all’albero genitore. Tuttavia, vale comunque la pena provare.

Quando si tratta di propagare alberi di guava con semi, il miglior piano è piantare semi freschi da un frutto maturo e succoso (alcune persone preferiscono piantare i semi freschi direttamente nel giardino). Se non hai accesso a un albero di guava, puoi acquistare un guava in un negozio di alimentari. Rimuovi i semi dalla polpa e lavali accuratamente.

Se devi conservare i semi per piantarli in seguito, asciugali accuratamente, mettili in un contenitore di vetro ermetico e conservali in un luogo buio e fresco.

Al momento della semina, raschiare i semi con una lima o la punta di un coltello per sfondare il rivestimento esterno duro. Se i semi non sono freschi, immergili per due settimane o fai bollire per 5 minuti prima di piantare. Pianta i semi in un vassoio o in una pentola riempita con un mix di terriccio fresco. Copri la pentola con della plastica, quindi posizionala su un tappetino riscaldato impostato tra 75 e 85 F. (24-29 C.).

Innaffia leggermente se necessario per mantenere leggermente umido l’impasto. I semi di guava generalmente impiegano dalle due alle otto settimane per germogliare. Trapiantare le piantine in vasi quando hanno da due a quattro serie di foglie, quindi spostarle all’aperto la primavera successiva.

Come propagare una guava per talea

Tagliare 4-6 pollici ( 10-15 cm.) Talee di legno tenero da un sano albero di guava. Le talee dovrebbero essere flessibili e non dovrebbero rompersi quando piegate. Rimuovi tutto tranne le prime due foglie. Immergi il fondo delle talee nell’ormone radicale e piantale in una miscela di impregnazione umida. Un contenitore da 1 gallone conterrà quattro talee.

Copri il contenitore con plastica trasparente. Se necessario, utilizzare bastoncini o cannucce di plastica per tenere la plastica sopra le foglie. In alternativa, tagliare a metà una bottiglia di plastica o una brocca di latte e posizionarla sopra la pentola. Posizionare il contenitore in un luogo soleggiato dove le temperature sono costantemente intorno ai 75-85 F. (24-29 C.) giorno e notte. Se necessario, utilizzare un tappetino riscaldante per mantenere calda la miscela di impregnazione.

Osservare che compaia una nuova crescita entro due o tre settimane, a indicare che le talee si sono radicate. Rimuovere la plastica a questo punto. Innaffia delicatamente secondo necessità per mantenere leggermente umido il terriccio. Trapiantare le talee radicate in un contenitore più grande. Mettili in una stanza calda o in un luogo esterno riparato finché l’albero non è abbastanza maturo per sopravvivere da solo.

Nota : I giovani alberi di guaiava mancano di una radice di rubinetto e potrebbe essere necessario picchettare o supportato per mantenerli in posizione verticale fino a quando non sono ben stabiliti.

Video: Come coltivare l'ananas nel proprio appartamento

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: