Come usare il frutto del pane – Usi e ricette popolari del frutto del pane

Se sei abbastanza fortunato da coltivare l'albero da frutto o almeno avere accesso ad esso e ti senti avventuroso, probabilmente vorrai sapere cosa fare con frutti dell'albero del pane. Fai clic sull'articolo che segue per scoprire come usare il frutto del pane.

Come usare il frutto del pane - Usi e ricette popolari del frutto del pane

Appartenente alla famiglia del gelso, il frutto del pane (Artocarpus altilis) è un alimento base tra i popoli delle Isole del Pacifico e in tutto il Sud-est asiatico . Per queste persone, il breadfruit ha una moltitudine di usi. Cucinare con il pane è il metodo più comune per usare il pane, ma viene utilizzato anche in altri modi.

Anche se non vivi in ​​queste regioni, a volte il frutto del pane può essere ottenuto nei mercati specializzati nelle metropoli più grandi le zone. Se sei abbastanza fortunato da coltivare questo albero o accedervi e ti senti avventuroso, probabilmente vorrai sapere cosa fare con il frutto del pane. Continua a leggere per scoprire come usare il breadfruit.

Informazioni sull’uso del breadfruit

Il breadfruit può essere classificato come verdura quando è maturo ma non maturo o come frutto quando è maturo. Quando il frutto del pane è maturo ma non ancora maturo, è molto amidaceo e usato più come una patata. Quando è maturo, il frutto del pane è più dolce e usato come lo sarebbe la frutta.

Secondo alcuni resoconti ci sono quasi 200 varietà di pane. La maggior parte di questi ha un effetto purgativo se consumata cruda, quindi, in generale, viene cotta in qualche modo al vapore, bollita o arrostita, per il consumo umano.

Come usare il frutto del pane - Usi e ricette popolari del frutto del pane

Cosa fare degli alberi del pane

Come accennato, quando viene mangiato, il frutto del pane viene usato quasi esclusivamente cotto. Ma il breadfruit ha una serie di altri usi oltre a quello di un alimento base. Il bestiame viene comunemente nutrito con le foglie.

Il frutto del pane emana lattice bianco latte che viene utilizzato in varie culture. La sostanza appiccicosa è stata usata per catturare gli uccelli dai primi hawaiani che hanno poi strappato le piume per i loro mantelli cerimoniali. Il lattice veniva anche fatto bollire con olio di cocco e usato per sigillare le barche o mescolato con terreni colorati e usato per dipingere le barche.

Il legno grigio-giallastro è leggero e resistente, ma malleabile e soprattutto resistente alle termiti. Come tale, viene utilizzato come materiale abitativo e per mobili. A volte anche tavole da surf e tradizionali tamburi hawaiani sono realizzati con legno di pane.

Sebbene la fibra dalla corteccia sia difficile da estrarre, è molto resistente e i malesi l’hanno usata come materiale per l’abbigliamento. I pilipino usano la fibra per fabbricare imbracature di bufalo d’acqua. I fiori del breadfruit sono combinati con la fibra del gelso di carta per creare perizomi. Inoltre venivano essiccati e usati come esca. Per produrre la carta è stata persino usata una polpa di pane.

Come usare il frutto del pane in medicina

Mentre cucinare il frutto del pane per il cibo è il suo uso più comune, viene anche usato in medicina. Alle Bahamas, è usato per trattare l’asma e per abbassare la pressione sanguigna. Le foglie schiacciate poste sulla lingua trattano il mughetto. Un succo estratto dalle foglie è usato per curare i dolori alle orecchie. Le foglie bruciate vengono applicate alle infezioni della pelle. Le foglie arrostite sono anche usate per trattare una milza ingrossata.

Le foglie non sono le uniche parti della pianta da usare in medicina. I fiori vengono arrostiti e sfregati sulle gengive per trattare i mal di denti, e il lattice è stato usato per alleviare la sciatica e i disturbi della pelle. Può anche essere diluito e ingerito per curare la diarrea.

Come usare il frutto del pane in cucina

Se sei mai stato in un luau hawaiano, potresti aver provato poi, un piatto a base di taro, ma all’inizio del 1900, le Hawaii avevano una carenza di taro, quindi gli indigeni presero a fare il loro poi dal frutto del pane. Oggi questo Ulu poi può ancora essere trovato, più comunemente nella comunità samoana.

Il breadfruit è spesso presente nei curry di cocco dello Sri Lanka ma è così versatile che può essere candito, sottaceto, purè, saltato, arrostito e fritto.

Prima di tagliare il pane, è una buona idea oliare le mani, il coltello e il tagliere in modo che il lattice appiccicoso non aderisca. Sbucciare il frutto e scartare l’anima. Tagliare la frutta a fettine sottili e poi fare dei lunghi e sottili tagli nelle fette. Questo aiuterà il frutto ad assorbire la marinata.

Marinare il frutto del pane a fette in una combinazione di aceto di vino bianco, curcuma, peperoncino in polvere, sale e pepe, garam masala e pasta d’aglio. Lasciare marinare le fette per circa 30 minuti. Scaldare l’olio in una padella e friggere le fette per 5 minuti per lato fino a quando entrambi i lati diventano croccanti e dorati. Servire caldo come spuntino o come contorno con il curry.

Per rendere l’Ulu poi menzionato sopra, cuocere a vapore o bollire la frutta sbucciata e preparata fino a renderla morbida, quindi cuocere a fuoco lento nel latte di cocco, cipolle e sale marino fino a ottenere la consistenza desiderata .

Video: Pan Brioche con la Macchina del Pane | Ricetta – SugarDany89

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: