Controllo dei nematodi dell’anguria: come gestire le angurie con i nematodi

Una minaccia significativa per le angurie potrebbe essere solo un nematode microscopico. Sì, mi riferisco ai nematodi dell'anguria. Come si fa a controllare i nematodi di anguria? Il seguente articolo contiene informazioni sul trattamento con nematodi di anguria.

Contenuto

Controllo dei nematodi dell'anguria: come gestire le angurie con i nematodi

Una minaccia significativa per le angurie potrebbe essere proprio un nematode microscopico. Sì, mi riferisco ai nematodi dell’anguria. Le angurie affette da nematodi di colore giallo, diventano stentate e generalmente diminuiscono. Le angurie e altri cucurbitani sono principalmente sensibili ai nematodi delle radici ma possono anche essere danneggiati dai nematodi pungenti. Come si fa a controllare i nematodi di anguria? Il seguente articolo contiene informazioni sul trattamento con nematodi di anguria.

Sintomi di angurie con nematodi

I nematodi vivono nel suolo e si nutrono delle radici delle piante, riducendo la loro capacità di assorbire acqua e sostanze nutritive e conducendo a un generale declino della loro salute e produttività. Non solo l’alimentazione dei nematodi indebolisce la pianta, ma può anche predisporre le piante a malattie fungine o batteriche o trasmettere malattie virali.

Nelle angurie con danni ai nematodi, la clorosi delle foglie è evidente e le foglie possono essere stentate e avvizzite. Le radici possono formare galloni in cui i nematodi si nascondono, si nutrono e si riproducono.

In grandi zone di anguria, i nematodi dell’anguria possono affliggere solo una parte del campo, lasciando alcune piante incolume. A seconda del tipo di alimentazione dei nematodi, le rese possono essere estese ma possono variare a seconda della specie. Nel caso delle angurie, i nematodi radicali raramente causano danni nelle aree che hanno avuto lunghe rotazioni di crescita dell’erba. Pertanto, nel suolo in cui le piante ospiti dei nematodi sono cresciute negli ultimi 3-5 anni, l’incidenza dei nematodi dell’anguria aumenta.

Controllo dei nematodi dell'anguria: come gestire le angurie con i nematodi

Trattamento dei nematodi di anguria

I nematodi sono notoriamente difficili da controllare , quindi come si fa a controllare i nematodi di anguria? Poiché sono microscopici, è una buona idea sottoporsi a test su campioni di tessuto del suolo e delle radici per determinare se i nematodi sono la causa delle piante sintomatiche. I test devono essere eseguiti prima della semina da quando i nematodi si sono stabiliti nella zona dell’anguria.

Ovviamente, se la semina è già avvenuta e i sintomi sembrano indicare nematodi, un rapido test per i nematodi del nodo radicale è quello di esaminare le radici della pianta. I nematodi del nodo radicale causano la formazione di galle sulle radici e sono facilmente evidenti se sono i colpevoli.

La gestione delle aree infestate da nematodi comprende la rotazione delle colture con colture meno sensibili o varietà resistenti. Inoltre, possono essere applicati trattamenti nematicidi pre-impianto. La maggior parte dei nematicidi sono applicati al suolo e incorporati nella parte superiore del terreno di 3-6 pollici (8-15 cm.). Hanno un’attività residua limitata e sono spesso utilizzati in combinazione con altri controlli dei parassiti culturali o chimici.

Entrambe queste pratiche di gestione sono proprio questo, gestione. Aiuteranno a ridurre la popolazione di nematodi e a migliorare la produzione agricola, ma non a liberare completamente l’area dei nematodi.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: