Controllo delle macchie delle foglie d’avena – Trattamento dell’avena con la malattia delle macchie delle foglie

Sono state segnalate perdite di raccolto fino al 15% a causa delle macchie delle foglie di avena. Sebbene questo non sia un numero enorme, negli ambienti commerciali e nei campi più piccoli l'impatto è significativo. Tuttavia, è possibile il controllo delle macchie di foglie d'avena. Fare clic su questo articolo per saperne di più.

Controllo delle macchie delle foglie d'avena - Trattamento dell'avena con la malattia delle macchie delle foglie

Sono state segnalate perdite di raccolto fino al 15% durante alcune stagioni nelle regioni più produttrici di avena a causa della macchia di foglie di avena. È causato da uno qualsiasi dei tre diversi agenti patogeni fungini – Pyrenophora avenae, Drechslera avenacea, Septoria avenae. Anche se questo non è un numero enorme, negli ambienti commerciali e nei campi più piccoli l’impatto è significativo. Tuttavia, il controllo delle macchie di foglie di avena è possibile in diversi modi.

Sintomi di macchie di foglie di avena

I funghi sono probabilmente una delle cause di malattia più comuni nei cereali, come i raccolti di avena. La macchia di foglie di avena si verifica in periodi di condizioni fresche e umide. L’avena con la macchia fogliare sviluppa fasi successive della malattia, che possono danneggiare il culmo nella misura in cui non può sviluppare teste di semi. Provoca sintomi che iniziano come una macchia fogliare e si spostano verso le fasi del gambo nero e della peronospora.

Nella prima fase, i sintomi della macchia di foglie d’avena colpiscono solo le foglie, che sviluppano lesioni irregolari di colore giallo chiaro. Man mano che maturano, diventano bruno-rossastro e il tessuto decomposto cade, mentre la foglia muore. L’infezione si diffonde agli steli e, una volta infettato il culmo, la testa che si forma può essere sterile.

Nella fase finale compaiono macchie scure sul capolino. Nei casi più gravi, la malattia indurrà la pianta a produrre chicchi malformati o nessun chicco. Non tutte le macchie di foglie d’avena passano alla fase di peronospora. Dipende dal periodo dell’anno, dalle condizioni meteorologiche prolungate che favoriscono il fungo e dalle condizioni colturali.

Le informazioni sulla macchia di foglie di avena suggeriscono che il fungo sverna nel vecchio materiale vegetale e occasionalmente dal seme. Dopo una forte pioggia, si formano corpi fungini che vengono dispersi dal vento o da ulteriori piogge. La malattia può anche diffondersi attraverso il letame contaminato in cui l’animale ha consumato la paglia d’avena. Anche insetti, macchinari e stivali diffondono la malattia.

Controllo delle macchie delle foglie d'avena - Trattamento dell'avena con la malattia delle macchie delle foglie

Controllo delle macchie di foglie di avena

Poiché è più comune nelle aree con stoppie di avena, è importante coltivarle completamente nel terreno in profondità. L’area non dovrebbe essere ripiantata con l’avena fino a quando il vecchio materiale vegetale non è marcito. L’avena con macchie di foglie può essere spruzzata con fungicidi all’inizio della stagione, ma se catturata quando i sintomi della malattia si sono diffusi ad altre parti della pianta, questi non sono efficaci.

Oltre ai fungicidi o alla lavorazione di materiale vecchio, la rotazione delle colture ogni 3-4 anni ha la massima efficacia. Esistono alcune varietà di avena resistenti che sono utili per il controllo delle malattie nelle aree a rischio. Il seme può anche essere trattato con fungicidi approvati dall’EPA prima della semina. Anche evitare il raccolto continuo sembra essere utile.

Il vecchio materiale vegetale può anche essere distrutto in sicurezza bruciandolo dove è ragionevole e sicuro. Come per la maggior parte delle malattie, buone pratiche igieniche e cure culturali possono prevenire l’impatto di questo fungo.

Video: Quali sono e come combattere le malattie delle piante da interno?

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: