Cos’è una zucca su un bastoncino: come coltivare melanzane ornamentali

Cos'è una zucca su un bastoncino? Bene, sembra esattamente una zucca su un bastone. Detto questo, non è una zucca o nemmeno imparentata: in realtà è una melanzana. Ti interessa coltivare la zucca su un bastone? Fai clic su questo articolo per imparare come coltivare queste melanzane ornamentali.

Cos'è una zucca su un bastoncino: come coltivare melanzane ornamentali

Se ti piace decorare per Halloween e il Ringraziamento, dovresti coltivare la zucca su una pianta a stecco. Sì, questo è davvero il nome, o almeno uno di loro, e quanto è appropriato. Cos’è una zucca su un bastone? Bene, sembra esattamente una zucca su un bastone. Detto questo, non è una zucca o nemmeno imparentata: in realtà è una melanzana. Ti interessa coltivare la zucca su un bastone? Continua a leggere per imparare come coltivare melanzane ornamentali.

Cos’è una zucca su una pianta a bastoncino?

Una zucca su una pianta a bastoncino (Solanum integrifolium) non è una zucca. Come accennato, è un tipo di melanzana coltivata come ornamentale, ma a causa di come appare, la confusione è inevitabile. Parte della famiglia della belladonna e imparentata con pomodori, patate e peperoni, la zucca su un bastone assomiglia esattamente a piccole zucche arancioni che crescono su un bastone, anche se un bastoncino di melanzane spinoso stereotipato.

Altrimenti la pianta ha un portamento eretto con foglie larghe. Sia gli steli che le foglie hanno spine. Le foglie sono punteggiate da piccole spine e il gambo da grandi spine viola. La pianta raggiunge un’altezza di circa 3-4 piedi (circa un metro) e 2-3 piedi (61-91 cm.) Di diametro. La pianta fiorisce con grappoli di piccoli fiori bianchi seguiti da piccoli frutti verdi pallidi e increspati.

Come se non ci fosse abbastanza confusione, la pianta ha una serie di altri nomi, tra cui melanzana hmong, melanzana rossa cinese e melanzana cinese scarlatta. Questo esemplare è stato portato negli Stati Uniti dalla Thailandia dalla Vanderbilt University nel 1870 come curiosità botanica e ornamentale.

Come coltivare melanzane ornamentali

Le melanzane ornamentali vengono coltivate proprio come faresti con qualsiasi altra melanzana o pomodoro. La pianta ama il pieno sole e il terreno ben drenante. Inizia i semi entro circa 6 settimane prima dell’ultima gelata media per la tua zona con temperature di almeno 75 F. (24 C.). Mettili su un tappetino riscaldante o sopra il frigorifero e fornisci loro 12 ore di luce.

Quando le piante hanno le prime due serie di foglie vere, indurirle in preparazione per il trapianto. Il trapianto dopo le temperature notturne è di almeno 55 F. (13 C.). Trapianti spaziali a 3 piedi di distanza (91 cm.).

Cos'è una zucca su un bastoncino: come coltivare melanzane ornamentali

Cura ornamentale delle melanzane

Una volta che i trapianti sono stati collocati in giardino, la cura delle melanzane ornamentali è abbastanza semplice. Regola la legatura e il picchettamento secondo necessità. Mantieni il terreno umido e pacciame intorno alle piante per aiutare a ritardare le erbacce, raffreddare le radici e trattenere l’acqua.

Fertilizza le piante come faresti per i pomodori o i peperoni. La frutta dovrebbe essere pronta per la raccolta a circa 65-75 giorni dal trapianto. Assicurati di asciugare bene i gambi e la frutta. Appendi i gambi a mazzi fuori al sole o in un’altra area calda ma ventilata fino a quando le foglie non sono morte. Rimuovi le foglie e mostra i gambi in un vaso asciutto o in un altro contenitore.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB