Cosa sono le barbabietole dorate – Informazioni su come coltivare le barbabietole dorate

Adoro le barbabietole, ma non amo prepararle per la cottura. Non mi piace il modo in cui impartisce il suo colore ad altre verdure arrosto. Ma non temere. C'è un'altra barbabietola là fuori: la barbabietola dorata. Quindi, cosa sono le barbabietole dorate? Scoprilo qui.

Cosa sono le barbabietole dorate - Informazioni su come coltivare le barbabietole dorate

Adoro le barbabietole, ma non amo prepararle per la cottura. Invariabilmente, quel delizioso succo di barbabietola scarlatta finisce su qualcosa o su qualcuno, come me, che non può essere sbiancato. Inoltre, non mi piace il modo in cui impartisce il suo colore ad altre verdure di torrefazione. Ma non temere. C’è un’altra barbabietola là fuori — la barbabietola dorata. Quindi, cosa sono le barbabietole dorate? Continua a leggere per saperne di più sulla coltivazione di barbabietole d’oro.

Cosa sono le barbabietole dorate?

Le barbabietole dorate sono semplicemente una varietà di barbabietole priva di quel vibrante pigmento rosso. Sono allevati per essere di colore dorato, il che è una cosa meravigliosa per questo amante delle barbabietole che non ama il disordine. Si dice che le barbabietole dorate e le barbabietole bianche siano più dolci e più miti delle loro controparti rosse. Intrigante, sì? Quindi, come coltivare le barbabietole dorate?

Come coltivare le barbabietole dorate

Non c’è davvero alcuna differenza quando si coltivano barbabietole d’oro rispetto alle barbabietole rosse. Entrambe le cultivar sono abbastanza resistenti al gelo e possono essere piantate in giardino 30 giorni prima della data di congelamento nella tua regione, oppure puoi avviarle in casa per iniziare il loro periodo di maturazione di 55 giorni.

Scegli un sito per la semina soleggiato con terreno leggero e ben drenante modificato con materia organica. Barbabietole come il terreno con un pH compreso tra 6,5 ​​e 7. Lavorare un fertilizzante contenente sia azoto che fosforo prima della semina. Rastrella eventuali grandi rocce o zolle poiché influenzano la crescita della radice di barbabietola.

Le temperature ottimali del suolo per la germinazione delle barbabietole sono tra 50-86 F. (10-30 C.). Semina sottilmente i semi, distanti 1-2 pollici a una profondità di ½ pollice in file a una distanza di un piede. Copri i semi leggermente di terra e cospargili di acqua. Le barbabietole dorate in crescita germogliano con meno successo rispetto ai loro cugini rossi, quindi pianta semi extra.

In questo frangente, potresti voler coprire l’area con una copertura galleggiante a file. Mantieni il tessuto inumidito per 5-14 giorni fino a quando emergono le piantine. Successivamente, puoi mantenerlo liberamente appoggiato sulle piante per scoraggiare i predoni dell’insetto.

Una volta che le piantine sono alte circa 1-2 pollici, dovrebbe iniziare il diradamento. Rimuovi le piante più piccole e dall’aspetto più debole tagliandole, non tirandole, che potrebbero disturbare le radici delle piantine vicine. Il diradamento è importante per consentire la crescita della stanza delle piante in via di sviluppo. Inoltre, i semi di barbabietola non sono in realtà un singolo seme. È un grappolo di semi in una frutta secca, quindi è molto probabile che da un singolo “seme” spuntino più piantine.

Cosa sono le barbabietole dorate - Informazioni su come coltivare le barbabietole dorate

Prendersi cura delle piante di barbabietola dorata

Quando prendersi cura delle piante di barbabietola dorata, mantenere le piante umide. Innaffia profondamente e non lasciare asciugare il terreno. Uno strato di pacciame da 1 a 2 pollici attorno alle piante stabilite aiuterà a questo.

Mantieni libera l’area erbaccia e spruzza le piante una o due volte con un fertilizzante fogliare a base di alghe. Fertilizzare metà della stagione di crescita con un fertilizzante organico ben bilanciato.

Raccolta delle barbabietole dorate

Raccogli le barbabietole dorate circa 55 giorni dopo la semina del seme. Le radici devono avere una larghezza di almeno 1 pollice. Quando raccogli le barbabietole dorate, tira le piante alternate per consentire alle barbabietole rimanenti di crescere un po ‘più grandi. Usa una vanga per sollevare delicatamente le radici.

Le barbabietole dorate rimarranno in frigorifero fino a due settimane, ma le morbide e deliziose cime di barbabietole dovrebbero essere consumate poco dopo il raccolto.

Video: Coltivare la curcuma in casa

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: