Cosa sono le piante ossigenanti: come piantare piante sommerse

L'aggiunta di una caratteristica acquatica al tuo paesaggio aggiunge bellezza e favorisce il rilassamento. Le piante acquatiche sono divise in quattro gruppi con piante sommerse e come farle crescere è l'argomento di questo articolo.

Cosa sono le piante ossigenanti: come piantare piante sommerse

L’aggiunta di un gioco d’acqua al tuo paesaggio aggiunge bellezza e favorisce il rilassamento. Giardini acquatici e piccoli stagni progettati e mantenuti in modo corretto includono una serie di diversi tipi di piante che supportano attivamente un ambiente acquatico sano. Le piante acquatiche sono divise in quattro gruppi tra cui piante galleggianti, piante emergenti, alghe e piante sommerse. Le piante acquatiche sommerse svolgono un ruolo estremamente vitale nell’ambiente dello stagno. Impariamo di più su queste piante ossigenanti da laghetto.

Che cosa sono le piante ossigenanti?

Le piante acquatiche sommerse sono anche conosciute come piante ossigenanti da laghetto perché filtrano effettivamente l’acqua dello stagno. Le piante sommerse tengono anche sotto controllo la crescita delle alghe e forniscono ossigeno. Le piante sommerse crescono completamente immerse nell’acqua e ottengono i loro nutrienti dall’acqua attraverso le loro foglie, non le loro radici come altre piante. Le piante che crescono completamente sott’acqua forniscono riparo ai pesci, ossigeno all’acqua e filtrano gli inquinanti.

Piante acquatiche sommerse comuni

Ecco un piccolo elenco per alcune popolari piante ossigenanti comunemente aggiunte a questi ambienti acquatici:

  • American Pondweed – pianta perenne con foglie sia galleggianti che sommerse
  • Bushw Pondweed – pianta annuale con foglie da verde scuro a viola verdastro, a forma di nastro e forma basi dense
  • Hornwort – a volte chiamato coontail, verde oliva scuro, pianta perenne senza radici che cresce in dense colonie
  • Anguilla – chiamato anche tapegrass o sedano selvatico, una pianta sommersa radicata che si comporta bene nell’acqua che scorre e ha foglie sottili simili a nastri che ricordano il sedano
  • Egeria – produce foglie simili a lance verde scuro a spirali che diventano dense vicino alle punte
  • Elodea – perenne multi ramificata con foglie a lama verde scuro e fiori bianchi e cerosi che galleggiano sull’acqua, perfetti per prevenire le alghe
  • Parrotfeather – pianta perenne sommersa di solito coltivata in acque poco profonde, ha divisioni grigio-verdi densamente raggruppate e voluminose per un aspetto simile a una piuma
  • Stargrass d’acqua – simile all’erba con steli ramati verde scuro sottili che possono crescere fino a 6 piedi e forma colonie galleggianti, fiori giallo brillante
  • Cabomba – pianta subtropicale con foglie a ventaglio verde brillante e delizioso fiore bianco sull’acqua

Cosa sono le piante ossigenanti: come piantare piante sommerse

Come piantare piante sommerse

Un mazzo di piante acquatiche sommerse per un metro quadrato di superficie dell’acqua manterrà l’acqua pulita e ossigenata ogni volta che queste piante ossigenanti vengono aggiunte a un giardino acquatico. Sono generalmente collocati in vasi e posizionati in acque poco profonde o posizionati a una o due piedi sotto la superficie dell’acqua.

Le piante sommerse possono anche essere tenute sott’acqua con rocce pesanti. Se metti in vaso le tue piante, assicurati di utilizzare un terreno da giardino pesante, un vaso senza fori di drenaggio e copri il terreno con ghiaia in modo che non fuoriesca.

A seconda della varietà delle tue piante acquatiche sommerse, un fertilizzante a lenta cessione può essere necessario per una crescita ottimale. Inoltre, se vivi in ​​un clima freddo, potresti dover svernare le tue piante sommerse.

NOTA : L’uso di piante autoctone in un giardino acquatico domestico (indicato come raccolta selvaggia) può essere rischioso se si hanno pesci nel laghetto, poiché la maggior parte dei giochi d’acqua naturali ospita una pletora di parassiti. Qualsiasi pianta prelevata da una fonte d’acqua naturale dovrebbe essere messa in quarantena durante la notte in una soluzione forte di permanganato di potassio per uccidere eventuali parassiti prima di introdurli nel vostro stagno. Detto questo, è sempre meglio ottenere piante da giardino d’acqua da un vivaio stimabile.

Video: Piante ossigenanti: uno dei segreti per avere l'acqua del laghetto pulita e senza alghe!

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: