Cristata Brain Cactus Care – Scopri come coltivare un cervello Brain

Una delle tante specie di mammillaria, Cristata è la forma nota come cactus del cervello. È un cactus facile da coltivare e costituisce una grande pianta d'appartamento o un esemplare all'aperto in climi più caldi. Fai clic qui per alcune informazioni su Cristata insieme a cura e suggerimenti per la crescita.

Cristata Brain Cactus Care - Scopri come coltivare un cervello Brain

Cosa c’è in un nome? Nel caso del cactus del cervello, una pianta affascinante, sebbene con un nome molto descrittivo. Una delle molte specie di Mammillaria, Cristata è la forma nota come cactus del cervello. È un cactus facile da coltivare che spesso produce piccole fioriture deliziose e rende una grande pianta d’appartamento o un esemplare all’aperto in climi più caldi. Continua a leggere per alcune informazioni su Cristata insieme a cura e suggerimenti per la crescita.

Cos’è Brain Cactus?

Mammillaria elongata “Cristata” è anche colorato con il nome di cactus del cervello a causa della sua crescita contorta e sinuosa. Uno dei pezzi più bizzarri di informazioni su Cristata è come si presenta la forma. La forma è il risultato di un danno alla pianta quando è giovane. Le cellule nel sito della lesione impazziscono e si moltiplicano a un ritmo molto più veloce del normale. Questo provoca la natura contorta dei cuscinetti.

Il cactus del cervello è una pianta d’appartamento comune e in coltivazione, questo “ danno ” viene manipolato manualmente per creare la crescita simile a un fan. Il cactus del cervello è generalmente una piccola pianta, che raggiunge solo 15,24 cm di altezza. Sono ragazzini paffuti con larghezza della cintura di 12 pollici di diametro (31 cm.).

Nella natura selvaggia del Messico centrale, si verificano in affioramenti rocciosi e tra crepacci. Nel tempo, si sviluppano in una colonna di steli e piccoli offset. Le spine sono in areole molto ravvicinate e sono di diverse dimensioni, con le spine più fini quasi a pelo. Le piante sono verdi ma le spine pelose gli danno un caso grigiastro.

Come far crescere un cactus del cervello

Queste piante producono piante da interno fini ma possono prosperare solo nelle zone del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti 10 e 11. Dato che sono piccoli, prova a far crescere un cactus del cervello in un piatto succulento con una miscela di forme e trame. Puoi aspettarti fioriture in qualsiasi momento nel corso dell’estate che illumineranno il contenitore e aggiungeranno ancora più fascino.

Potresti pensare di sapere tutto sulle cure succulente ma non sai come far crescere un cactus del cervello. La maggior parte dei cactus è sensibile all’eccessivo assorbimento e allo scarso drenaggio, ma i cuscinetti per cactus cerebrali intrappolano effettivamente l’umidità nelle pieghe e nei crepacci. Questo può essere negativo nella coltivazione in cui sono attratti moscerini e problemi di muffa e muffa possono infondere marciume e uccidere la pianta. È meglio annaffiare dalla base del contenitore per impedire all’umidità di accumularsi sul corpo del cactus del cervello.

Se si desidera propagare la pianta, ci sono alcuni metodi semplici. Usa talee legnose e lascia che l’estremità tagliata calli per una settimana. Quindi inserire l’estremità tagliata in un mezzo di impregnazione senza suolo, come sabbia leggermente inumidita.

L’altro modo è dividere i cuccioli lontano dalla pianta madre con un coltello pulito e sterile. A ciascuno dovrebbe anche essere permesso di callo e poi piantato in miscela di cactus. La coltivazione di un cactus del cervello da parte dei cuccioli si traduce in uno stabilimento più rapido e fioriture più veloci.

Cristata Brain Cactus Care - Scopri come coltivare un cervello Brain

Cristata Brain Cactus Care

Come succulento dalle regioni aride, i cactus del cervello sono più sensibili all’umidità. Devono essere tenuti in un luogo asciutto con poca umidità. L’umidità in eccesso può arrecare danni alla pianta quanto troppa acqua.

Considera che la regione da cui provengono è secca per la maggior parte dell’anno e quindi caratterizzata da una breve stagione piovosa inzuppata. Le piante fanno quindi la maggior parte della loro crescita e fioriscono dopo la pioggia seguita da un tasso di crescita abbastanza lento, quasi in letargo, fino alla prossima stagione delle piogge.

Posiziona il contenitore in un luogo parzialmente soleggiato dove il giorno più luminoso di mezzogiorno i raggi non possono bruciare la pianta. Lasciare asciugare la superficie del terreno al tatto prima di annaffiare. In inverno, innaffi metà della quantità. In primavera, nutrire con una diluizione di cibo per cactus.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB