Cura del cotone nero: impara come coltivare il cotone nero in giardino

Cerchi qualcosa di insolito da aggiungere al tuo giardino? Ho una bellezza straordinaria per te: le piante di cotone nero, legate al familiare cotone bianco. Incuriosito? Questo articolo fornisce suggerimenti su come coltivare cotone nero, raccogliere la pianta e altro ancora.

Cura del cotone nero: impara come coltivare il cotone nero in giardino

Cerchi qualcosa di insolito da aggiungere al tuo giardino? Ho una bellezza straordinaria per te: le piante di cotone nero. Relativamente al cotone bianco che si ritiene crescere nel sud, le piante di cotone nero sono anche del genere Gossypium nella famiglia delle Malvaceae (o malva), che comprende malvarosa, gombo e ibisco. Incuriosito? Continua a leggere per trovare suggerimenti su come coltivare cotone nero, raccogliere la pianta e altre informazioni di cura.

Piantare cotone nero

Il cotone nero è una pianta erbacea perenne originaria dell’Africa sub-sahariana e in Arabia. Come la relativa pianta di cotone bianco, anche la cura del cotone nero (Gossypium herbaceum ‘Nigra’) richiede molto sole e temperature calde per produrre cotone.

A differenza del cotone normale, questa pianta ha foglie e capsule che sono bordeaux scuro / nero con fiori rosa / bordeaux. Il cotone stesso, tuttavia, è bianco. Le piante cresceranno 24-30 pollici di altezza e 18-24 pollici di diametro.

Come coltivare cotone nero

Gli esemplari di cotone nero sono venduti in alcuni vivai online. Se riesci ad acquisire i semi, pianta 2-3 in una pentola di torba da 4 pollici a una profondità da ½ a 1 pollice. Metti la pentola in una posizione soleggiata e mantieni i semi caldi (65-68 gradi F. o 18-20 C.). Mantenere il terreno di coltura leggermente umido.

Una volta che i semi germinano, diluisci il più debole, mantenendo solo una piantina forte per vaso. Mentre la piantina cresce troppo grande, taglia la parte inferiore della torba e trapiantala in una pentola da 12 pollici di diametro. Riempi intorno alla piantina con un mix di impregnazione a base di terriccio, non a base di torba.

Metti il ​​cotone nero fuori nei giorni in cui le temperature sono superiori a 65 gradi F. (18 C.) e senza pioggia. Mentre le temperature si raffreddano, riporta la pianta dentro. Continua a indurire in questo modo per circa una settimana. Una volta che la pianta è maturata, il cotone nero può essere coltivato sia in pieno sole che in sole parziale.

Cura del cotone nero

Per piantare cotone nero negli stati settentrionali sarà senza dubbio necessario coltivarlo al chiuso, oppure a seconda della regione, per lo meno proteggendolo dal vento e dalla pioggia.

Non inondare la pianta. Acqua 2-3 volte a settimana alla base della pianta. Nutri con un fertilizzante liquido per piante ad alto contenuto di potassio o usa un pomodoro o un cibo per rose secondo le istruzioni del produttore.

Cura del cotone nero: impara come coltivare il cotone nero in giardino

Raccolta del cotone nero

Alla fine della primavera compaiono grandi fiori gialli alla fine dell’estate seguita dalle splendide capsule bordeaux. Le capsule accattivanti sono deliziosamente essiccate e aggiunte alle composizioni floreali, oppure puoi raccogliere il cotone alla vecchia maniera.

Quando i fiori appassiscono, la capsula si forma e, man mano che matura, si aprono per rivelare il soffice cotone bianco. Basta afferrare il cotone con un indice e il pollice e attorcigliare delicatamente. Ecco! Hai coltivato cotone.

Video: La semina dei girasoli

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: