Cura dell’aglio selvatico in legno – Come coltivare l’aglio orsino in giardino

L'aglio selvatico in legno è una pianta di aglio produttiva e amante dell'ombra per cui foraggi nei boschi o cresci nel tuo giardino. Questo aglio selvatico è facile da coltivare e può essere usato in cucina e in medicina. Scopri di più nel seguente articolo.

Cura dell'aglio selvatico in legno - Come coltivare l'aglio orsino in giardino

L’aglio di bosco selvatico, o Allium ursinum, è una pianta di aglio produttiva e amante dell’ombra che foraggieri nei boschi o cresci nel tuo giardino . Conosciuto anche come aglio orsino o rampe (specie diverse dalle rampe di porri selvatici), questo aglio selvatico di legno è facile da coltivare e può essere utilizzato in cucina e in medicina.

Informazioni sulla pianta di aglio orsino

Cosa sono ramsons? Gli aglio orsino sono piante di aglio selvatico che potresti vedere durante una passeggiata nei boschi. Crescono bene all’ombra di una foresta ma cresceranno anche al sole. L’aglio selvatico di legno produce graziosi fiori bianchi in primavera e foglie, fiori e bulbi commestibili. Le foglie si godono meglio prima che le piante sboccino.

Da non confondere con l’aglio selvatico che si trova spesso crescendo nei prati, l’aglio legnoso ricorda in qualche modo il mughetto, in termini di foglie. Nel giardino, crea un interessante groundcover o una pianta per riempire una zona ombreggiata. Fai attenzione, però, agli altri letti perché gli orsini possono diventare invasivi e diffondersi in modo aggressivo, proprio come i suoi cugini infestanti.

Per scopi culinari, raccogli le foglie prima che i fiori emergano in primavera. Le foglie hanno un delicato sapore di aglio che può essere gustato crudo. Una volta cotti, i ramponi perdono quel sapore, sviluppando invece un sapore più di cipolla. Puoi anche raccogliere e goderti anche i fiori crudi. I bulbi, una volta raccolti, possono essere usati come qualsiasi altro tipo di aglio. Se vuoi che le piante tornino anno dopo anno, non usare tutti i bulbi.

Tradizionalmente, l’aglio orsino è stato usato per stimolare la digestione, come agente antimicrobico, come alimento disintossicante e per trattare i sintomi di malattie respiratorie, come raffreddori e influenza. Può anche essere usato per eruzioni cutanee e ferite.

Cura dell'aglio selvatico in legno - Come coltivare l'aglio orsino in giardino

Come coltivare l’aglio orsino

Se hai il posto giusto per farlo, coltivare l’aglio del legno è facile. L’aglio ha bisogno di un terreno ben drenato e argilloso con sole all’ombra. L’umidità in eccesso è uno dei pochi problemi che incontrerai coltivando questa pianta di aglio selvatico, quindi modifica il tuo terreno con sabbia se necessario per aiutarlo a drenare meglio. Troppa acqua può causare la putrefazione del bulbo.

Una volta stabilita in una patch nel tuo giardino o cortile, non dovrai fare nulla per far crescere i tuoi aglio orsino. Finché lascerai alcuni dei bulbi nel terreno, torneranno ogni anno e non ci sono malattie o parassiti importanti che li colpiscono.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB