Cura dell’ago verde – Suggerimenti per la coltivazione dell’ago verde nei giardini

L'ago verde è un'erba fresca di stagione che è originaria delle praterie del Nord America. Può essere utilizzato sia commercialmente nella produzione di fieno, sia ornamentalmente in prati e giardini. Fai clic su questo articolo per saperne di più su come coltivare l'ago verde.

Cura dell'ago verde - Suggerimenti per la coltivazione dell'ago verde nei giardini

L’ago verde è un’erba fresca di stagione che è originaria delle praterie del Nord America. Può essere utilizzato sia commercialmente nella produzione di fieno, sia ornamentalmente in prati e giardini. Continua a leggere per saperne di più su come coltivare l’ago verde.

Informazioni sull’ago verde

Che cos’è l’ago verde? L’ago verde (noto sia come Stipa viridula che Nassella viridula) è un grappolo perenne di stagione fredda. Originario delle praterie del Nord America, si estende fino a sud dell’Arizona. Le sue lame raggiungono un’altezza matura di 30-60 cm. All’inizio dell’estate, mette su germogli di fiori che estendono l’altezza dell’erba da 16 a 36 pollici (40-60 cm.).

È resistente alla zona USDA 4. L’ago verde cresce in primavera e in autunno, anche se i suoi fiori alti e sottili e le teste dei semi appaiono e maturano nel caldo dell’estate, quando la pianta è tecnicamente dormiente, quindi offre un buon interesse ornamentale per tutte e tre le stagioni.

Cura dell'ago verde - Suggerimenti per la coltivazione dell'ago verde nei giardini

Come coltivare l’ago verde

La cura dell’ago verde è relativamente semplice. Cresce meglio in aree umide con elevata umidità e spesso preferisce il bordo di prati e campi, dove si raccoglie più acqua. Una volta stabilito, è relativamente resistente alla siccità, anche se beneficia di annaffiature mensili. Dovrebbe essere coltivato in aree che ricevono almeno 17 pollici (43 cm.) Di pioggia annuale.

Cresce bene in pieno sole fino a mezz’ombra e da sabbia a terreno argilloso. Può essere coltivato in contenitori e funziona bene anche come erba di transizione piantata tra aiuole e prato. È comune anche la coltivazione di aghi verdi come parte di un mix di erba per il fieno e per il pascolo del bestiame. È un’aggiunta nutriente e molto apprezzata alle miscele di semi di pascolo, soprattutto perché si riprende molto bene dopo il pascolo.

Video: 6 segreti per avere ortensie dalle splendide fioriture

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB