Cura delle orchidee Phalaenopsis: informazioni sulla manutenzione delle orchidee Phal dopo la fioritura

Al termine delle fioriture, la manutenzione delle orchidee Phal si concentra sulla salute delle piante. Una buona cura delle orchidee Phal dopo la fioritura prepara la pianta per future fioriture e lo sviluppo di nuove foglie. Ulteriori informazioni sulla cura delle orchidee Phalaenopsis, post fioritura, in questo articolo.

Cura delle orchidee Phalaenopsis: informazioni sulla manutenzione delle orchidee Phal dopo la fioritura

Una delle orchidee più semplici ed eleganti da coltivare è la Phalaenopsis. La fioritura della pianta dura per settimane, fornendo una bellezza duratura in casa. Una volta finite le fioriture, la manutenzione delle orchidee Phal si concentra sulla salute delle piante. Una buona cura delle orchidee Phal dopo la fioritura prepara la pianta per future fioriture e lo sviluppo di nuove foglie. La cura delle orchidee dopo la fioritura è simile a quando le piante sono in fiore. Alcuni trucchi potrebbero anche far ricominciare il vecchio picco di fiori per una seconda vampata di fiori spettacolari.

Cura delle orchidee Phalaenopsis Post Bloom

La cura delle orchidee Phalaenopsis porta un set di istruzioni più semplice rispetto a molte altre orchidee, motivo per cui questa pianta è una delle più comunemente coltivate. La maggior parte dei Phal può essere costretta a sbocciare dal vecchio picco di fiori e quindi il gambo può essere rimosso. Alcune specie fioriranno solo da vecchi steli, che non dovrebbero essere tagliati. Le orchidee falene più comuni sono il tipo che richiede la rimozione del vecchio gambo dopo una fioritura secondaria. Cerca solo di rigenerare piante vigorose e sane.

Phals può produrre numerose fioriture per stelo. Una volta che il fiore finale si sta sbiadendo, puoi tagliare lo stelo a un paio di centimetri dal terreno con un coltello pulito e affilato. Ciò non solo migliora l’aspetto della pianta ma impedisce che sprechi energia mantenendo in vita uno stelo non produttivo.

In alternativa, puoi provare a far fiorire nuovamente il vecchio stelo. Taglia lo stelo in un nodo sano. Questo è il primo nodo sotto la fioritura più bassa sul picco. Puoi riconoscere i nodi dalla forma triangolare della cicatrice sullo stelo. Rebloom avverrà solo su punte di fiori verdi. Se il picco è diventato giallo a marrone, rimuovilo a 2 pollici dal terreno e continua la normale cura delle orchidee Phalaenopsis.

Trasforma il tuo Phal in Reblooming

Le orchidee richiedono condizioni molto specifiche per fiorire, la maggior parte di cui non si trovano all’interno della casa. Se vuoi provare a forzare la fioritura della pianta, spostala in un’area in cui le temperature sono di 55 gradi Fahrenheit (13 C.) ma la pianta riceve luce solare indiretta durante il giorno. Quando vedi formarsi un picco di fiori, riporta la pianta nella sua posizione più calda.

I picchi di fiori avranno punte appuntite rispetto ai nuovi germogli a foglia, che sono leggermente arrotondati. I giovani picchi fioriti beneficeranno dell’alimentazione ogni due settimane con un fertilizzante per piante d’appartamento diluito della metà. La fertilizzazione bisettimanale non è una parte necessaria della cura delle orchidee dopo la fioritura. Puoi aspettarti fiori tra le 8 e le 12 settimane se la forzatura ha successo.

Cura delle orchidee Phalaenopsis: informazioni sulla manutenzione delle orchidee Phal dopo la fioritura

Phal Orchid Maintenance

La cura delle orchidee Phal dopo la fioritura è per lo più ridotta per correggere le procedure di irrigazione e fornire luce e temperature adeguate . Una volta che la fioritura è terminata e il picco è stato rimosso, la pianta si concentrerà sulla crescita di nuove foglie e radici.

Annaffia la pianta una volta alla settimana con 3 cubetti di ghiaccio. Ciò fornisce la quantità adeguata di acqua di cui la pianta ha bisogno, erogata ad un ritmo più lento in modo che le radici possano assorbire l’umidità.

Mantieni la pianta in una finestra rivolta a nord o est. Questo periodo di riposo in cui la pianta non produce fiori è anche il momento migliore per rinvasare. Scegli una buona miscela di orchidee per una Phalaenopsis più felice. Al rinvigorimento, controlla eventuali radici malate e asportale con una lama di rasoio sterile.

Questo è praticamente tutto quando si prende cura delle orchidee Phalaenopsis dopo la fioritura. Il periodo di riposo e la cura superiore contribuiranno a garantire gli splendidi fiori della prossima stagione.

Video: Come curare l'Orchidea? Ecco i 5 passi per averla sana e vigorosa per tutto l'anno

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: