Cura delle piante danneggiate: informazioni per il recupero di piante danneggiate

Cura delle piante danneggiate: informazioni per il recupero di piante danneggiate

Niente è più sconcertante che scoprire un problema con le tue piante. Ma invece di lavorare su cose che non puoi fare e buttarle via, perché non impara cosa puoi fare. La cura di base delle piante danneggiate potrebbe non essere così difficile come pensi. Con un po ‘di know how, puoi trovare modi per far rivivere le piante danneggiate dallo stress e renderle di nuovo bene.

Cura delle piante danneggiate

Oh no, il mio bel coleus (o altra pianta preferita) sembra bedraggled! Cosa si può fare per ravvivare una pianta danneggiata dallo stress? Indipendentemente dal fatto che sia dovuto a inondazioni o inondazioni, sciami di sole, parassiti o malattie, fertilizzazione inadeguata o che cosa avete, potrebbe essere consigliabile recuperare un campione per la diagnosi. Porta il campione in un vivaio rispettabile o contatta il tuo locale Master Gardener Chapter o il servizio di estensione per un parere professionale e informazioni su come recuperare le tue piante ferite.

Detto questo, ci sono alcuni semplici rimedi per far rivivere le piante danneggiate dallo stress , ma prima devi diventare una specie di detective.

Domande per il recupero di piante ferite

Quando si tratta di affrontare problemi vegetali comuni, aiuta a valutare attentamente la situazione. Uno dei modi più semplici per farlo è porre domande. Domande importanti da porre riguardo alla tua pianta danneggiata dallo stress includono:

  • Prima di tutto, questo può sembrare elementare, mio ​​caro Watson, ma con che tipo di impianto lavoriamo qui?
  • dove si trova la pianta danneggiata, sole, ombra parziale o area ombreggiata, ecc. È stata recentemente trapiantata o spostata in altro modo? Ci sono altre piante in questa posizione afflitte?
  • Esamina attentamente la pianta per determinare l’entità del danno. Quando sono stati notati i primi sintomi? C’è stata una progressione dei sintomi? Quale parte della pianta è stata colpita per prima? Gli insetti sono osservati e, in tal caso, che aspetto hanno?
  • Identificare il tipo di terreno in cui si trova la pianta danneggiata. Argilla stretta o terreno sabbioso sciolto? Esistono fungicidi, insetticidi o erbicidi usati in quest’area? Il sale o il ghiaccio si sciolgono su o intorno alla pianta danneggiata? Inoltre, considera la tua irrigazione e la procedura di concimazione.
  • I controlli finali da superare riguardano danni meccanici, come ferite da decespugliatore, lavori di costruzione o di utilità nelle vicinanze e persino il tipo di traffico. La pianta della sofferenza viene periodicamente o raramente calpestata dai bambini quando corrono per lo scuolabus? Quest’ultimo bit è un effetto causale abbastanza ovvio, ma nello stesso sgomento per le piante danneggiate, potrebbe anche essere trascurato.

Cura delle piante danneggiate

Una volta che hai considerato quanto sopra domande, siete pronti a prendere cura delle piante danneggiate in base alle risposte. Alcuni dei consigli più comuni per il recupero delle piante ferite sono i seguenti:

  • In primo luogo, potare ogni ramo o stelo spezzato entro 1/4 di plntinch di un bocciolo o ramo vivo. Non potare le piante all’aperto in caso di pericolo di gelo, in quanto la potatura recente lascia la pianta suscettibile di ulteriori danni. Se rami o steli sono danneggiati ma non rotti, puntare l’area danneggiata e legarla con un tessuto morbido o una corda. Questo può funzionare o no, e in caso contrario, il ramo spezzato dovrebbe essere potato.
  • Se una pianta in vaso sembra essere legata alla radice (le radici crescono attraverso il foro di drenaggio), trapiantare in un contenitore più grande.
  • Se si sospetta che una pianta d’appartamento sia stata innaffiata, rimuovere la pianta danneggiata e avvolgere le radici in un asciugamano asciutto. Lascia che l’asciugamano assorba l’acqua in eccesso. Tagliare via tutte le radici putrefatte o pastose.
  • Se c’è stato un periodo di frequenti congelamenti e scongelamenti (noto come gelo) e le radici delle piante esterne stanno spingendo fuori dal terreno, spingendole indietro nel terreno oppure attendi fino a quando non scoppi e poi scava abbastanza in profondità per recuperare le radici.
  • Considera i percorsi più semplici per far rivivere la tua pianta danneggiata dallo stress. La riparazione più probabile di una pianta danneggiata dallo stress è rapida, in quanto il danno è probabilmente causato da un sovra o da un’annaffiatura, un flusso di temperatura o forse solo una necessità di fertilizzante.

Una volta che hai attraversato quanto sopra e spuntato il meno probabile (come l’assenza di parassiti e bambini tramping), la soluzione può essere facile come trapiantare in un ambiente diverso, annaffiare più frequentemente (o meno, a seconda dei casi) o nutrire regolarmente di la tua pianta danneggiata dallo stress.

Cura delle piante danneggiate: informazioni per il recupero di piante danneggiate

Video: Pollice verde: piante d’appartamento

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB