Curl delle foglie su Sagos – Why Are My Sago Leaves Curling

Non è una vera palma, ma le fronde di sago assomigliano a quelle delle palme, e prendersi cura di una palma da sago è simile alla cura di un vero palma. Il curling delle punte delle foglie di palma di Sago è un segno di stress e le sue cause possono essere trovate qui.

Curl delle foglie su Sagos - Why Are My Sago Leaves Curling

Le palme da sago (Cycas revoluta) sono membri dell’antica famiglia delle Cicadaceae che ha dominato il paesaggio per oltre 150 milioni anni fa. La pianta è anche chiamata sago giapponese perché è originaria delle subtropicali isole meridionali del Giappone. Non è una vera palma, ma le fronde di palma sago assomigliano a quelle delle palme, e prendersi cura di una palma da sago è simile alla cura di una vera palma. Il curling delle punte delle foglie di palma di Sago è un segno di stress che può essere causato da diversi fattori.

Perché il mio Sago Leaves Curling?

Le palme di Sago prendono il nome della loro specie dal fatto che i volantini sono ruotare o arricciarsi sotto, sulle nuove fronde. Dopo che il gambo principale della palma da sago le fronde maturano abbastanza da assumere la loro forma naturale, i volantini si rilassano e si distendono gradualmente. L’arricciatura fogliare innaturale sui sagos, in particolare quando è accompagnata da scolorimento o macchie, tuttavia, indica un problema.

L’arricciatura fogliare anomala può essere il risultato di acqua insufficiente, malattia fungina o carenza di nutrienti. Le palme di Sago necessitano di un costante approvvigionamento di acqua in estate quando stanno attivamente crescendo. Hanno anche bisogno di micronutrienti come il magnesio, che non è sempre presente nei fertilizzanti per uso generale.

Curl delle foglie su Sagos - Why Are My Sago Leaves Curling

Come riparare le fronde di curling

Quindi come riparare le fronde di curling su sago che non sono la norma? In primo luogo, dovresti innaffiare le palme da sago in profondità, saturando completamente la zona delle radici in estate. Il modo più semplice per farlo è utilizzare l’irrigazione a goccia, ma puoi anche irrigare lentamente con uno spruzzatore o un tubo. Applica acqua fintanto che il terreno può assorbirla e l’acqua non scorre via. Se inizia a defluire prima che la zona della radice sia satura, fermarsi per circa 20 minuti e quindi riprendere l’irrigazione.

Uno strato di pacciame aiuta a prevenire l’evaporazione e mantiene costante il livello di umidità. Ridurrà anche il numero di erbe infestanti, che competono con la palma da sago per umidità e sostanze nutritive.

Quando le palme da sago sono infettate da malattie fungine, l’arricciamento della punta delle foglie è accompagnato da scolorimento o macchie sulle foglie. Se le foglie hanno macchie bianche o marrone chiaro, prova a grattarle via con l’unghia. Se riesci a rimuovere le macchie senza rimuovere parte dell’opuscolo, probabilmente sono insetti di cocciniglia o scaglie. L’olio di Neem è un buon trattamento per questi parassiti.

Altre scoloriture e macchie che sembrano bagnate dall’acqua sono probabilmente malattie fungine. Utilizzare un fungicida etichettato per l’uso su palme da sago secondo le istruzioni sulla confezione. Ancora una volta, l’olio di neem (che funge anche da fungicida) aiuterà.

Le palme da sago hanno particolari esigenze nutrizionali. Usa un fertilizzante per le palme in primavera, estate e autunno secondo le istruzioni sulla confezione. Tirare indietro il pacciame e applicare il fertilizzante nell’area sotto il baldacchino. Innaffia leggermente e poi sostituisci il pacciame.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB