Danni vegetali agli erbicidi: come trattare le piante spruzzate accidentalmente con erbicida

Danni vegetali agli erbicidi: come trattare le piante spruzzate accidentalmente con erbicida

Il danno alla pianta da erbicida può presentarsi in una varietà di forme. Di solito è il risultato di un contatto accidentale con sostanze chimiche dovute alla dispersione dello spruzzo o al contatto con il vapore. Riconoscere una lesione accidentale da erbicida può essere difficile in quanto i sintomi possono simulare altre condizioni della pianta. Conoscere i segni classici e imparare come trattare le piante accidentalmente spruzzate con erbicidi.

Lesioni accidentali da erbicida

Il tipo di lesione può essere determinato dal momento in cui i sintomi iniziano a manifestarsi. I problemi che appaiono subito dopo che le nuove piante iniziano a germinare sono spesso il risultato di riporto da precedenti applicazioni, alti tassi di applicazione, piantagione superficiale e persino scadenze impreviste.

Il danno alla pianta da erbicida che appare sulle piante mature può essere a causa di deriva, errata applicazione, alte temperature o umidità, trattamento scorretto e contaminazione del serbatoio. Il giardiniere domestico noterà di solito ferite accidentali da erbicidi su piante mature a causa di un’applicazione errata e tempismo.

Sintomi di lesioni da erbicidi

I segni di lesioni dipenderanno dal tipo di erbicida che ha contattato la pianta. Gli erbicidi a foglia larga post-emergenza sono responsabili della maggior parte degli infortuni. Questi si traducono in foglie contorte, foglie a forma di coppa, nuove foglie più strette e radici che appaiono sulla superficie nelle piante annuali. Sulle erbe ornamentali, questi prodotti provocano l’ingiallimento e si ritirano.

I controlli pre-emergenza non sono così pericolosi e gli erbicidi che vengono applicati sistemicamente raramente danno problemi a meno che non siano sovra-applicati. Le eccezioni sono gli erbicidi che contengono sale amminico, che consente alla sostanza chimica di liquefarsi e viaggiare più facilmente attraverso il terreno.

Gli erbicidi non selettivi causano lesioni accidentali da erbicidi in molti casi e questi controlli devono essere applicati secondo le istruzioni e con cautela. I sintomi delle lesioni da erbicidi di questi prodotti includono l’ingiallimento delle foglie, la perdita di sangue e la cattiva salute generale delle piante che potrebbero essere state esposte. In alcuni casi, è possibile correggere la deriva degli erbicidi se viene catturato abbastanza precocemente.

Come trattare le piante con una spruzzatura accidentale di erbicida

Le ferite da erbicida non selettive di contatto sono solitamente più evidenti nelle foglie . Per l’applicazione viene utilizzato un metodo fogliare che aumenta le probabilità di deriva. Le piante accidentalmente esposte dovrebbero avere le foglie interessate tagliate per impedire la diffusione dell’erbicida in profondità nella pianta. Può anche aiutare a innaffiare la pianta accuratamente per diluire le sostanze chimiche. Se non trattata, la pianta alla fine morrà.

Le piante esposte ad altre formule chimiche possono sopravvivere se gli dai cure superiori per il prossimo anno. Mantenere la pianta innaffiata correttamente, concimare in primavera e prevenire la competizione delle erbe infestanti. Se nessun altro fattore, come la malattia o gli insetti, sta influenzando la tua pianta, allora il tuo amico frondoso potrebbe sopravvivere.

Danni vegetali agli erbicidi: come trattare le piante spruzzate accidentalmente con erbicida

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB