Decodificare le abbreviazioni dei semi: comprendere i termini sui pacchetti di semi

Le abbreviazioni dei pacchetti di semi sono parte integrante del giardinaggio di successo, ma cosa significano questi codici sui pacchetti di semi? Scopri di più qui.

Decodificare le abbreviazioni dei semi: comprendere i termini sui pacchetti di semi

Le abbreviazioni dei pacchetti di semi sono parte integrante del giardinaggio di successo. Questa serie di lettere “zuppa alfabetica” è determinante per aiutare i giardinieri a scegliere varietà di piante che probabilmente avranno successo nei loro giardini. Ma cosa significano esattamente questi codici sui pacchetti di semi? Meglio ancora, come utilizziamo queste abbreviazioni di semi per coltivare un giardino più prolifico?

Comprensione dei termini sui pacchetti di semi

L’uso coerente della terminologia è un obiettivo della maggior parte delle industrie. Aiuta i clienti a selezionare i prodotti con le caratteristiche che più desiderano. A causa dello spazio limitato sui pacchetti di semi e nelle descrizioni dei cataloghi, le aziende sementiere fanno affidamento su abbreviazioni di semi da una a cinque lettere per trasmettere informazioni importanti sui loro prodotti. &Nbsp;

Questi codici di pacchetti di semi possono indicare ai giardinieri quali sono le varietà ibridi di prima generazione (F1), indipendentemente dal fatto che i semi siano biologici (OG) o se la varietà è vincitrice dell’All-America Selection (AAS). Ancora più importante, i codici sui pacchetti di semi possono dire ai giardinieri se quella varietà di piante ha o meno una resistenza naturale o tolleranza a parassiti e malattie.

Decodificare le abbreviazioni dei semi: comprendere i termini sui pacchetti di semi

Codici dei pacchetti di semi di “resistenza” e “tolleranza”

La resistenza è l’immunità naturale di una pianta che impedisce gli attacchi di un parassita o di una malattia, mentre la tolleranza è la capacità della pianta di riprendersi da questi attacchi. Entrambe queste qualità avvantaggiano le piante migliorando la sopravvivenza e aumentando i raccolti.

Molte abbreviazioni di pacchetti di semi si riferiscono alla resistenza o tolleranza di una varietà a malattie e parassiti.   Di seguito sono riportati alcuni dei termini più comuni di resistenza / tolleranza ai parassiti e alle malattie sulle confezioni di semi e nelle descrizioni del catalogo delle sementi:

Malattie fungine

  • A – Antracnosi
  • AB – Peronospora
  • AS – Cancro dello stelo
  • BMV– Virus del mosaico di fagioli
  • C – Virus della cercospora
  • CMV – Virus del mosaico del cetriolo
  • CR – Clubroot
  • F – Fusarium wilt
  • L – Macchia fogliare grigia
  • LB – Peronospora
  • PM – Oidio
  • R – Ruggine comune
  • SM – Smut
  • TMV – Virus del mosaico del tabacco
  • ToMV – Virus del mosaico del pomodoro
  • TSWV – Tomato spotted wilt virus
  • V – Verticillium wilt
  • ZYMV – Zucchini yellow mosaic virus

Malattie batteriche

  • B – Appassimento batterico
  • BB – Peronospora batterica
  • S– Crosta

Organismi parassiti

  • DM – Peronospora
  • N – Nematodi
  • Nr – Afide foglia di lattuga
  • Pb – Lett uce afide radice

Video: Codice BCD: Teoria ed esempi

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB