Dovrei nutrire la mia erba ornamentale – Suggerimenti per fertilizzare le erbe ornamentali

Le erbe ornamentali sono piante perenni a bassa manutenzione che aggiungono interesse al paesaggio tutto l'anno. Poiché richiedono cure minime, una domanda ragionevole da porsi è "le erbe ornamentali hanno bisogno di fertilizzazione?" In caso affermativo, quali sono le loro esigenze di alimentazione? Scoprilo in questo articolo.

Dovrei nutrire la mia erba ornamentale - Suggerimenti per fertilizzare le erbe ornamentali

Le erbe ornamentali sono piante perenni a bassa manutenzione che aggiungono interesse al paesaggio tutto l’anno. Poiché richiedono cure minime, una domanda ragionevole da porsi è “le erbe ornamentali hanno bisogno di fertilizzazione?” In caso affermativo, qual è il fabbisogno alimentare per le piante ornamentali?

Devo nutrire le mie erbe ornamentali?

Molte erbe ornamentali sono diventate un alimento di base nelle zone più fredde sia per la loro tolleranza al freddo che per l’interesse visivo durante le stagioni autunnali e invernali. Generalmente, le erbe ornamentali non vengono tagliate fino all’inizio della primavera, il che consente alle fronde erbose di aggiungere un valore estetico durante un periodo in cui la maggior parte delle piante è dormiente.

Una volta stabilite, nel loro secondo anno dalla semina, le erbe ornamentali richiedono pochissima manutenzione oltre alla divisione occasionale e al taglio o alla pulizia all’inizio della primavera. Ma le erbe ornamentali hanno bisogno di essere fertilizzate?

Non proprio. La maggior parte delle erbe preferisce vivere scarsamente con livelli di fertilità piuttosto bassi. Fertilizzare le erbe ornamentali con lo stesso cibo che usi sul prato potrebbe sembrare logico, ma pensa a cosa succede quando il prato viene fertilizzato. L’erba cresce molto rapidamente. Se le erbe ornamentali subiscono uno scatto di crescita improvviso, tendono a cadere, perdendo il loro valore estetico.

Dovrei nutrire la mia erba ornamentale - Suggerimenti per fertilizzare le erbe ornamentali

Necessità di alimentazione dell’erba ornamentale

Nutrire le piante ornamentali con un supplemento di azoto può, infatti, provocare piante che cadono, ma dare loro solo un tocco di fertilizzante può aumentare le loro dimensioni e il numero di teste di seme che producono. Se le tue erbe assumono un colore sbiadito e sembrano meno che vigorose, una piccola quantità di fertilizzante le ravviverà.

Quando concimate le erbe ornamentali, ricordate che meno è meglio; errare sul lato rada quando si alimentano le piante. Una regola generale è applicare ¼ di tazza per pianta in primavera quando la crescita riprende. Puoi anche scegliere di applicare un fertilizzante a lenta cessione in primavera e annaffiarlo bene.

Di nuovo, lascia che il colore e il vigore della pianta ti dica se ha bisogno di cibo supplementare. La maggior parte delle erbe va molto bene quando viene più o meno ignorata. L’eccezione è il Miscanthus, che fa meglio con fertilizzante e acqua aggiuntivi.

L’opzione migliore è modificare leggermente il terreno con un fertilizzante organico (letame marcito, compost, muffa fogliare, compost di funghi) al momento della semina per nutrire la pianta lentamente per un lungo periodo di tempo.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: