Erbe esotiche da giardino – Suggerimenti per coltivare piante esotiche di erbe

Alla ricerca di qualche spezia in più nel tuo giardino di erbe, considera l'aggiunta di erbe esotiche. Erbe esotiche sono state coltivate e coltivate in tutto il mondo. Trova consigli per coltivare piante esotiche di erbe in questo articolo.

Erbe esotiche da giardino - Suggerimenti per coltivare piante esotiche di erbe

Se stai cercando qualche spezia in più nel tuo orto, prendi in considerazione l’aggiunta di erbe esotiche nel giardino. Dal prezzemolo italiano, timo di lime e lavanda a pimento, maggiorana e rosmarino, ci sono infinite possibilità per il giardiniere di erbe esotiche. Erbe culinarie esotiche sono state coltivate e coltivate in tutto il mondo, dal Mediterraneo ai Tropici, la loro versatilità è insuperabile. Le erbe esotiche non si trovano solo in molti luoghi, ma hanno alcune qualità sorprendenti, molte delle quali abbastanza adattabili e facilmente coltivabili in casa senza poca cura. Impariamo un po ‘di più sulle piante di erbe esotiche che puoi coltivare nel tuo giardino.

Come prendersi cura delle erbe esotiche

Quasi tutte le erbe, esotiche o meno, richiedono un buon drenaggio e tanto sole. Con luce e temperatura sufficienti, puoi facilmente coltivare un esotico giardino di erbe esotiche all’interno o all’esterno. Molte erbe, comprese quelle esotiche, prosperano in contenitori. Un esotico giardino di erbe coltivate in contenitori può offrire flessibilità nelle opzioni di posizionamento e simili.

I contenitori nel posto giusto renderanno anche più facile agli altri apprezzare i meravigliosi aromi delle erbe esotiche del giardino, per non parlare del loro gusto. Tieni presente che le erbe esotiche non possono tollerare le condizioni fredde e devono essere portate dentro in inverno se coltivate all’aperto. Le aree esposte a sud come portici soleggiati e davanzali rendono il sito migliore per le erbe coltivate in contenitori.

Erbe esotiche da giardino - Suggerimenti per coltivare piante esotiche di erbe

Alcune erbe esotiche da coltivare

Ecco alcune piante esotiche comuni che puoi crescere in giardino:

Kaffir lime – Un nativo tropicale della Thailandia, la buccia verde e fortemente aromatizzata della calce Kaffir è ricercata in molti piatti del sud-est asiatico. Ancora più aromatiche e dal sapore intenso sono le foglie fresche, che possono essere usate proprio come le foglie di alloro per aromatizzare brodo, zuppe e stufati.

Citronella – Un altro nativo tropicale, la citronella è anche ampiamente coltivata e utilizzata nella cucina asiatica. Di aspetto ornamentale con un forte sapore di limone e un piacevole profumo di limone, i gambi erbosi di questa erba esotica aggiungono un gusto rinfrescante a zuppe, pollo e piatti di pesce.

Zenzero &#8211 ; Numerose varietà di zenzero possono essere coltivate anche nel giardino delle erbe esotiche.

Loto blu – Alcune erbe esotiche sono anche coltivate per i loro bellissimi fiori oltre alle loro altre utili qualità. Ad esempio, c’è l’esotica bellezza egiziana, il loto blu, che si trova sulle rive del fiume Nilo. I fiori blu intensi sono tipicamente coltivati ​​per scopi ornamentali sebbene in alcune regioni siano usati anche per scopi medicinali.

Lemon verbena – Le piante profumate aggiungono una dimensione extra al giardinaggio delle erbe. La verbena al limone è sempre stata apprezzata per i suoi oli aromatici e il profumo di limone fresco. Producendo piccoli fiori di lavanda pallida, la verbena di limone è un’erba ornamentale preferita coltivata in molti giardini.

Lavanda – La lavanda è un’altra erba pregiata coltivata per le sue forti proprietà aromatiche. Può anche essere usato in cucina per aggiungere deliziose note floreali a un piatto.

Salvia all’ananas – La salvia dell’ananas possiede anche un profumo inebriante. Originario del Mediterraneo e del Sud America, il fogliame profumato all’ananas di questa erba esotica è diverso da qualsiasi altro, trasformando istantaneamente il tuo giardino di erbe indoor in un’oasi tropicale. Sebbene comunemente coltivate per il suo gradevole fogliame aromatico, le vivide fioriture rosse di salvia ananas creano anche una deliziosa decorazione per saute e insalate.

Menta – Varie specie di zecche esotiche sono anche ampiamente disponibili e possono aggiungere aromi allettanti nel giardino delle erbe e un sapore intenso in molti piatti. La menta di liquirizia, ad esempio, non solo conferisce al giardino di erbe esotiche l’aroma persistente delle caramelle di liquirizia, ma è ottima anche per cucinare o per il tè.

Timo – Il timo è un altro noto nativo del Mediterraneo e un regolare per molti orti, ma per un tocco più esotico, prova a coltivare alcune delle molte varietà dolcemente profumate, come lime o timo limone . Il timo di lime è un’ottima copertura del terreno e le foglie sono profumate agli agrumi; tuttavia, produce un’erba ornamentale migliore in quanto non ha un sapore di agrumi o un valore culinario. Per cucinare, prova invece il timo al limone. Questa erba esotica è piena di sapore di agrumi e ha entrambi odori e sapori di limone. Può essere usato come sostituto del succo di limone, scorza di limone o aroma di limone.

Origano greco – L’origano greco è ampiamente usato in molti piatti italiani come condimento per salsa di pomodoro, pizza, pesce e condimento per insalata.

Altre notevoli erbe esotiche da coltivare, coltivate per scopi culinari o estetici, includono:

  • Verbena
  • Balsamo vietnamita
  • Coriandolo messicano
  • Basilico tailandese

Video: 15 TRUCCHI ED IDEE PER LE PIANTE CHE SONO INTELLIGENTI ED ECONOMICI

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: