Esigenze del fertilizzante per le palme – Suggerimenti per la fertilizzazione delle palme

Le palme sono piantate come piante esemplari per il loro aspetto esotico e tropicale. Tuttavia, le palme hanno elevate esigenze nutrizionali e il suolo calcifero e sabbioso in cui vengono normalmente coltivate non può sempre soddisfare queste esigenze. Fai clic qui per saperne di più sulla fertilizzazione delle palme.

Esigenze del fertilizzante per le palme - Suggerimenti per la fertilizzazione delle palme

In tutta la Florida e in molte aree simili, le palme sono piantate come piante esemplari per il loro aspetto esotico e tropicale. Tuttavia, le palme hanno elevate esigenze nutrizionali e il suolo calcifero e sabbioso in cui sono spesso coltivate non può sempre soddisfare queste esigenze. Continua a leggere per saperne di più sulla fertilizzazione delle palme.

Fertilizzanti per palme

Le palme sono un’icona famosa per molte località tropicali. Tuttavia, i nutrienti vengono rapidamente rilasciati dai terreni sabbiosi, specialmente nelle regioni con forti piogge stagionali. In regioni come questa, le palme possono diventare gravemente carenti di alcuni nutrienti. Le carenze nutrizionali possono causare numerosi problemi, incidendo sulla salute generale e sul fascino delle palme.

Come tutte le piante, le palme richiedono una combinazione di azoto, fosforo, potassio e micronutrienti per una crescita ottimale. Le carenze di uno o più di questi nutrienti possono essere osservate sul grande fogliame delle palme.

Le palme sono abbastanza inclini a carenze di magnesio, che con il fogliame più vecchio diventano gialle e arancioni, mentre le foglie più recenti possono trattenere un colore verde intenso. La carenza di potassio nelle palme può essere visualizzata come macchie da gialle a arancioni su tutto il fogliame. Una carenza di manganese nelle palme farà ingiallire il nuovo fogliame delle palme e appassire i nuovi germogli.

Tutti questi problemi non sono solo poco interessanti, ma possono anche portare alla defogliazione e alla morte lenta delle palme se non corretto.

Esigenze del fertilizzante per le palme - Suggerimenti per la fertilizzazione delle palme

Come concimare le palme

I suoli sabbiosi drenano molto rapidamente e i nutrienti vitali drenano via insieme all’acqua. Per questo motivo, non è molto efficace annaffiare il fertilizzante quando si nutre una palma, poiché le radici della pianta non avranno il tempo sufficiente per assorbirle. Al contrario, si consiglia di utilizzare fertilizzanti a lenta cessione specificamente formulati per le palme durante la concimazione delle palme.

Questi sono disponibili come granuli, pellet o punte. Forniscono piccole dosi di nutrienti alle radici della palma per un lungo periodo di tempo. I granuli o i pellet devono essere applicati sul terreno direttamente sopra la zona della radice, sotto il baldacchino.

Il fertilizzante per palme dovrebbe essere applicato una o tre volte l’anno, a seconda delle istruzioni specifiche del marchio. Alcuni fertilizzanti a lenta cessione potrebbero dire “mangimi fino a 3 mesi”, ad esempio. Applicheresti un fertilizzante come questo più spesso di uno che “nutre fino a 6 mesi”.

Generalmente, la dose iniziale di fertilizzante per palma sarebbe applicata all’inizio della primavera. Se sono necessarie solo due poppate, la seconda dose di fertilizzante per le palme verrebbe applicata in piena estate. Tuttavia, è sempre importante seguire le istruzioni sull’etichetta del fertilizzante specifico che si sta utilizzando. Una concimazione eccessiva può essere più dannosa della non concimazione.

Video: ananaffiatura e concimazione invernale delle piante d'appartamento

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: