Fatti sull’uva senza semi: come riproduce un’uva senza semi

La maggior parte dei consumatori e dei giardinieri potrebbe non pensare molto ai fatti sull'uva senza semi, ma quando ci si ferma a pensarci, esattamente cosa sono le uve senza semi, e senza semi, come si riproduce un'uva senza semi? Clicca qui per saperne di più.

Fatti sull'uva senza semi: come riproduce un'uva senza semi

L’uva senza semi è ricca di succosa succosità senza il fastidio dei semi fastidiosi. La maggior parte dei consumatori e dei giardinieri potrebbe non pensare molto ai fatti sull’uva senza semi, ma quando smetti di pensarci, esattamente cosa sono le uve senza semi e senza semi, come si riproduce un’uva senza semi? Continua a leggere per le risposte a queste domande e altro ancora.

Cosa sono le uve senza semi?

Se temi che l’uva senza semi sia il risultato di una sorta di modificazione genetica o di strani maghi scientifici, ti puoi rilassare. Le prime uve senza semi sono nate proprio a seguito di una mutazione naturale (non prodotta in laboratorio). I viticoltori che hanno notato questo interessante sviluppo si sono impegnati e hanno coltivato più uva senza semi piantando talee da quelle viti.

Come si riproduce un’uva senza semi? Le uve senza semi che vedi al supermercato si propagano allo stesso modo – attraverso talee che producono cloni di un vitigno esistente e senza semi.

La maggior parte dei frutti, tra cui ciliegie, mele e mirtilli, sono prodotti in questo modo. (Gli agrumi sono ancora propagati alla vecchia maniera – per seme.) Spesso, le uve senza semi hanno semi piccoli e inutilizzabili.

Fatti sull'uva senza semi: come riproduce un'uva senza semi

Varietà di uva senza semi

Esistono molti tipi diversi di uva senza semi, con varietà di uva senza semi disponibili per i giardinieri di casa in quasi tutti i climi del paese. Eccone alcuni:

‘Somerset’ tollera temperature fredde fino a nord della zona di robustezza delle piante dell’USDA 4. Questa vigna robusta produce uve dolci con un sapore insolito che ricorda fragole.

‘Santa Teresa’ è un’altra uva resistente senza semi adatta per la coltivazione nelle zone da 4 a 9. Questa vigorosa vite, che produce attraenti uve viola, cresce bene su uno schermo o un pergolato.

‘Nettuno’, adatto per le zone da 5 a 8, produce uve grandi, succose, verde pallido su viti appariscenti. Questa varietà resistente alle malattie matura all’inizio di settembre.

“Joy” è un’uva blu che tollera il tempo piovoso meglio di molte varietà. La gioia è pronta per essere raccolta relativamente presto, maturando a metà agosto.

“Himrod” produce grappoli di uva dolce, succosa e dorata che maturano a metà agosto. Questa varietà si comporta bene nelle zone da 5 a 8.

“Canadice” produce grappoli compatti di uva rossa dolce, soda e abbagliante da metà agosto a settembre. Questa varietà dal sapore delicato è adatta per le zone da 5 a 9.

‘Faith’ è un produttore affidabile per le zone da 6 a 8. L’attraente frutta blu e dolce matura in genere molto presto – in fine luglio e inizio agosto.

‘Venus’ è una vigna vigorosa che produce grandi uve blu-nere. Questa vigna vigorosa preferisce le zone da 6 a 10. “Thomcord” è un incrocio tra le note uve Concord e Thompson. Questa vite resistente al calore produce frutti con la ricchezza della Concordia e il sapore dolce e dolce di Thompson.

‘Fiamma’ una buona scelta per i climi più caldi, questo vitigno prospera in zone 7 a 10. Il frutto dolce e succoso matura in agosto.

Video: Uva senza semi, grano irradiato e altri NON OGM

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: