Felci da trapianto – Come spostare una felce

Vi siete mai chiesti quando e come trapiantare le felci da un posto a un altro? Bene, non sei solo. Se sposti una felce nel momento sbagliato o nel modo sbagliato, rischi di perdere la pianta. Scopri di più qui.

Felci da trapianto - Come spostare una felce

Ti sei mai chiesto quando e come trapiantare le felci da un posto a un altro? Bene, non sei solo. Se sposti una felce nel momento sbagliato o nel modo sbagliato, rischi di perdere la pianta. Continua a leggere per saperne di più.

Informazioni sul trapianto di felce

La maggior parte delle felci sono facili da coltivare, soprattutto quando vengono soddisfatte tutte le loro esigenze di base. La maggior parte delle varietà cresce bene e persino preferisce le aree ombreggiate con terreno umido e fertile, anche se alcuni tipi prospereranno in pieno sole con terreno umido.

Prima di eseguire qualsiasi tipo di trapianto di felce, tu ’ ll vuoi conoscere la particolare specie che hai e le sue specifiche condizioni di crescita. Le felci fanno meravigliose aggiunte ai giardini boschivi o ai bordi ombreggiati e contrastano bene con le hostas e altre piante di fogliame.

Nota : In molte aree, potrebbe essere illegale trapiantare felci che si trovano nella selvatici; pertanto, dovresti trapiantarli solo dalla tua proprietà o da quelli che sono stati acquistati.

Quando trapiantare le felci

Il momento migliore per trapiantare le felci è all’inizio della primavera, mentre è ancora dormiente ma solo mentre inizia a emergere una nuova crescita. Le felci in vaso possono di solito essere trapiantate o rinvasate in qualsiasi momento, ma occorre fare attenzione se questo viene eseguito durante la sua crescita attiva.

Prima di spostarle, potresti voler preparare la loro nuova area di semina con abbondante materia organica . Aiuta anche a spostare una pianta di felce la sera o quando è torbida, il che ridurrà gli effetti dello shock da trapianto.

Felci da trapianto - Come spostare una felce

Come trapiantare una felce

Quando felci trapiantate, assicurati di scavare l’intero ammasso, ottenendo più terra possibile con esso. Sollevare il gruppo dal suo fondo (o area della radice) piuttosto che dalle fronde, che può portare alla rottura. Spostalo nella posizione preparata e copri le radici poco profonde con un paio di centimetri di terreno.

Innaffia bene dopo la semina, quindi aggiungi uno strato di pacciame per aiutare a trattenere l’umidità. Può anche aiutare a tagliare tutto il fogliame su felci più grandi dopo la semina. Ciò consentirà alla felce di concentrare più energia sul sistema radicale, facilitando la stabilizzazione della pianta nella sua nuova posizione.

La primavera è anche il momento ideale per dividere eventuali grossi ammassi di felce che potresti avere in giardino. Dopo aver scavato il ciuffo, tagliare la zolla o separare le radici fibrose e quindi ripiantare altrove.

Video: rinvaso di una pianta da appartamento

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: