Fertilizzante per felci da giardino: consigli sull’alimentazione delle piante di felce all’aperto

La cosa più dannosa che puoi fare per le felci è troppo. Le felci sono molto sensibili alla fertilizzazione eccessiva. In natura, ottengono i nutrienti di cui hanno bisogno dalle foglie cadute o dagli aghi sempreverdi e dall'acqua piovana. Scopri di più sulla fertilizzazione delle felci all'aperto qui.

Contenuto

Fertilizzante per felci da giardino: consigli sull'alimentazione delle piante di felce all'aperto

Il più antico fossile scoperto di una felce risale a circa 360 milioni di anni fa. La felce interrotta, Osmunda Claytoniana, non è cambiata o si è evoluta in 180 milioni di anni. Cresce selvaggia e dilagante in tutta l’America del nord-est e in Asia, esattamente come ha fatto per oltre cento milioni di anni. Molte delle felci che coltiviamo come comuni felci da giardino sono le stesse specie di felce che è cresciuta qui dal periodo Cretaceo, circa 145 milioni di anni fa. Ciò che questo significa per noi è che Madre Natura ha una felce che cresce in picchiata, e non importa quanto di un pollice nero pensi di avere, probabilmente non li ucciderai. Detto questo, quando si tratta di fertilizzare le felci all’aperto, ci sono cose che dovresti sapere.

Fertilizzante per felci da giardino

La cosa più dannosa che puoi fare per le felci è troppo. Le felci sono molto sensibili alla fertilizzazione eccessiva. In natura, ottengono i nutrienti di cui hanno bisogno dalle foglie cadute o dagli aghi sempreverdi e dall’acqua piovana che fuoriescono dai loro compagni di alberi.

La cosa migliore da provare se le felci sembrano pallide e molli è aggiungere materiale organico come torba, muffa fogliare o lanci di worm attorno alla zona della radice. Se i letti di felce sono ben tenuti e liberi da foglie e detriti caduti, è meglio vestire il terreno intorno alle felci ogni primavera con materiale organico ricco.

Fertilizzante per felci da giardino: consigli sull'alimentazione delle piante di felce all'aperto

Nutri piante di felce all’aperto

Se ritieni di dover usare fertilizzante per le felci da giardino, usa solo un fertilizzante leggero a lenta cessione. 10-10-10 è abbondante, ma potresti usarne fino a 15-15-15.

Se le fronde esterne o le punte delle fronde diventano marroni, questo è un segno di fertilizzanti felci esterne. Puoi quindi provare a sciacquare il fertilizzante dal terreno con ulteriore irrigazione. Alle felci piace molta acqua e dovrebbero andare bene con questo lavaggio, ma se le punte diventano nere, diminuisci l’irrigazione.

Il fertilizzante a rilascio lento per felci da giardino dovrebbe essere fatto solo annualmente in primavera. Le felci all’aperto coltivate in contenitore possono essere fertilizzate in primavera e di nuovo in piena estate se sembrano pallide e malsane. Il fertilizzante viene lisciviato dalle piante coltivate in container più rapidamente di quanto non sia lisciviato dal terreno del giardino.

Non applicare mai fertilizzante per felci da giardino in autunno. Anche le felci divise in autunno non dovranno essere fertilizzate fino alla primavera. L’aggiunta di fertilizzanti in autunno può essere molto più dannoso che utile. Puoi coprire le corone di felce con pacciame, paglia o torba nel tardo autunno, anche se per un piccolo apporto di nutrienti all’inizio della primavera.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: