Funghi in crescita: come coltivare i funghi in casa

Molti giardinieri si chiedono se sia possibile coltivare funghi in casa. Questi funghi curiosi ma gustosi sono in genere coltivati ​​al chiuso piuttosto che in giardino. Leggi qui per sapere come coltivare i funghi.

Funghi in crescita: come coltivare i funghi in casa

Molti giardinieri si chiedono se sia possibile coltivare funghi a casa. Questi funghi curiosi ma gustosi sono in genere coltivati ​​al chiuso piuttosto che in giardino, ma oltre a questo, è certamente possibile coltivare funghi in casa. Puoi acquistare i kit per la coltivazione dei funghi, ma è anche possibile creare la tua area per la coltivazione dei funghi. Impariamo un po ‘su come coltivare i funghi.

Scelta di un fungo da coltivare

La coltivazione di funghi in casa inizia con la scelta del tipo di fungo che crescerai. Alcune scelte popolari quando si coltivano funghi in casa sono:

  • funghi shiitake (Lentinula edodes)
  • funghi ostrica (Pleurotus ostreatus)
  • funghi bianchi (Agricus bisporus)

Acquista spore o spawn del fungo scelto da un rivenditore affidabile (molti sono disponibili online). Ai fini della crescita dei funghi in casa, pensa alle spore come semi e genera come piantine. La deposizione delle uova è più facile da gestire e far crescere i funghi a casa.

Funghi diversi hanno diversi mezzi di coltivazione. I funghi Shitake vengono normalmente coltivati ​​su legno duro o segatura di legno duro, funghi ostrica su paglia; e funghi porcini bianchi su letame compostato.

Funghi in crescita: come coltivare i funghi in casa

Come coltivare i funghi commestibili a casa

Dopo aver scelto quale fungo crescerai e avrai raggiunto terreno di coltura preferito, i passaggi di base per la coltivazione dei funghi sono gli stessi. I funghi che crescono in casa richiedono un luogo fresco, buio e umido. In genere, questo sarà in un seminterrato, ma funzionerà anche un armadio o un armadio inutilizzato — ovunque sia possibile creare vicino all’oscurità e controllare la temperatura e l’umidità.

Collocare il terreno di coltura in una padella e aumentare la temperatura dell’area a circa 70 F. (21 C.). Un termoforo funziona bene. Posiziona lo spawn sul terreno di coltura. In circa tre settimane, lo spawn avrà “radicato”, il che significa che i filamenti si saranno diffusi nel mezzo di crescita.

Una volta che ciò si verifica, abbassa la temperatura tra 55 e 60 F. (13-16 C. ). Questa è la temperatura migliore per la coltivazione di funghi. Quindi, coprire lo spawn con circa un pollice di terriccio. Coprire il terreno e padella con un panno umido e spruzzare il panno con acqua mentre si asciuga. Inoltre, spruzza il terreno con acqua quando è asciutto al tatto.

In 3-4 settimane, dovresti vedere apparire piccoli funghi. I funghi sono pronti per la raccolta quando il tappo è completamente aperto e si è separato dallo stelo.

Ora che sai come coltivare i funghi a casa, puoi provare questo divertente e utile progetto per te stesso. Molti coltivatori di funghi concordano sul fatto che la coltivazione di funghi in casa produce un fungo dal sapore migliore di quello che troverai nel negozio.

Video: come coltivare i funghi in casa, cultivar setas, to grow mushrooms,

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB