Gatti e cactus di Natale: cosa fare per i cactus di Natale rotti da un gatto o mangiati

Il tuo gatto pensa che lo stelo penzolante di un cactus di Natale sia un giocattolo eccellente? Tratta la pianta come un buffet o una lettiera? Leggi questo articolo per scoprire come maneggiare gatti e cactus di Natale ed eliminare entrambi i problemi.

Gatti e cactus di Natale: cosa fare per i cactus di Natale rotti da un gatto o mangiati

Il tuo gatto pensa che il gambo penzolante di un cactus di Natale sia un giocattolo eccellente? Tratta la pianta come un buffet o una lettiera? Continua a leggere per scoprire come gestire gatti e cactus di Natale.

Cactus di Natale & Cat Safety

Quando il tuo gatto mangia un cactus di Natale, la tua prima preoccupazione dovrebbe essere la salute del gatto. Il cactus di Natale fa male ai gatti? La risposta dipende da come coltivi le tue piante. Secondo il database delle piante ASPCA, il cactus di Natale è non tossico o velenoso per i gatti , ma gli insetticidi e altri prodotti chimici utilizzati sulla pianta possono essere tossici. Inoltre, un gatto sensibile che mangia cactus di Natale può subire una reazione allergica.

Leggi attentamente l’etichetta di tutti i prodotti chimici che potresti aver usato di recente sulla pianta. Cerca precauzioni e avvertenze, nonché informazioni su quanto tempo rimane la sostanza chimica sulla pianta. Contatta il veterinario se hai dei dubbi.

I gatti adorano la sensazione delle loro zampe nella terra e, una volta scoperto questo piacere, è difficile impedire loro di scavare nelle tue piante e usarle come lettiere. Prova a coprire il terriccio con uno strato di ciottoli per rendere difficile per il gattino scavare nel terreno. Per alcuni gatti, il pepe di Caienna viene spruzzato liberamente sulla pianta e il terreno funge da deterrente. I negozi di animali vendono numerosi deterrenti per gatti commerciali.

Uno dei modi migliori per tenere il gatto fuori da un cactus di Natale è quello di piantarlo in un cestino appeso. Appendi il cestino dove il gatto non può raggiungerlo, anche con un salto ben eseguito e pianificato con cura.

Gatti e cactus di Natale: cosa fare per i cactus di Natale rotti da un gatto o mangiati

Cactus di Natale spezzato dal gatto

Quando il gatto si rompe, gli steli al di fuori del tuo cactus di Natale, fai nuove piante radicando gli steli. Avrai bisogno di gambi con 3-5 segmenti. Metti da parte gli steli in una zona al riparo dalla luce solare diretta per un giorno o due per far ricadere il callo terminale rotto.

Piantali di un centimetro di profondità in vasi riempiti con terriccio che drena liberamente, come terriccio di cactus . Le talee di cactus di Natale radicano meglio quando l’umidità è molto alta. Puoi massimizzare l’umidità racchiudendo i vasi in un sacchetto di plastica. Le talee radicano in tre o otto settimane.

I gatti e i cactus di Natale possono vivere nella stessa casa. Anche se il tuo gatto non sta mostrando alcun interesse per la tua pianta in questo momento, potrebbe interessarsene in seguito. Adottare subito delle misure per prevenire danni alla pianta e danni al gatto.

Video: Le Cronache del Re Culo (una canzoncina)

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: