Giardinaggio capovolto

Giardinaggio capovolto

di Nikki Tilley
(Autore di The Bulb-o-licious Garden)

Per un unico, basso- approccio di giardinaggio di manutenzione, e in particolare per quelli che hanno poco spazio a terra, provare giardinaggio sottosopra. Anche se potrebbe non essere nulla di nuovo, questo insolito metodo di giardinaggio ha sicuramente più alti che bassi. Continua a leggere per informazioni su come giardino a testa in giù.

Vantaggi delle piante in crescita sottosopra

Le piante in crescita sottosopra hanno numerosi benefici sia per il giardiniere che per le piante, tra cui l’eliminazione di estenuanti attività di giardinaggio come la lavorazione, la sarchiatura o il picchettamento piante. L’irrigazione è molto più facile e le piante sono più vigorose. Poiché le piante pendono dal suolo, non ci sono preoccupazioni associate ai loro frutti che toccano il suolo, il che riduce significativamente le possibilità di marcire o gli attacchi da parassiti.

Anche se tradizionalmente le piante di pomodoro e cetriolo sono più comunemente cresciute sottosopra, un vasto assortimento di piante può trarre beneficio da giardinaggio capovolto, dalle verdure alle erbe e una varietà di fiori anche.

Come giardino a testa in giù

Il giardinaggio a testa in giù è facile. Tutto ciò che serve per iniziare sono alcuni grandi contenitori sospesi, terriccio (modificato con compost) e piante. Naturalmente, con qualsiasi tipo di giardinaggio, non fa male avere un piano in anticipo. Ad esempio, sai cosa vuoi piantare, quanto vuoi piantare e dove vuoi appenderlo.

Per piante e colture più grandi, come i pomodori e i cetrioli, ad esempio, la maggior parte delle persone preferisce usare un secchio da 5 galloni ordinario. I secchi non sono solo facili da trovare, dato che molti di noi probabilmente ne hanno uno o due già a portata di mano, ma sono anche robusti e ottimi per appenderli. In alternativa, è possibile utilizzare cesti appesi in plastica di grandi dimensioni e versioni più piccole per piante più piccole.

Una volta scelti i contenitori adatti, dovrai praticare un foro sul fondo. In genere, il foro deve essere di circa 2 pollici per contenitori grandi e secchi e leggermente più piccolo per gli altri, a seconda delle loro dimensioni. Spesso aiuta ad avere un posto dove appendere questi contenitori mentre prepara il tuo giardino capovolto, perché dovrai ribaltare il contenitore (lato destro verso l’alto) per posizionare le piante.

Prima di collocare la pianta nel contenitore, individuare qualcosa da posizionare sul fondo, ad esempio un piccolo foglio di giornale, un tessuto paesaggistico o un filtro per il caffè. Questo sarà usato per ancorare la pianta sul posto finché non sarà abbastanza forte da reggere il suo. Eviterà inoltre che il terreno si scarichi attraverso il foro durante l’irrigazione. Posizionare una fessura nel materiale per la piantina (o una piccola pianta) da manovrare e quindi guidare attentamente la pianta verso il basso e attraverso il foro, capovolto.

Mentre reggi la zolla della pianta in posizione, inizia a riempirla intorno con la miscela suolo / compost, avendo cura di tamponare il terreno mentre vai. Continua a riempire il contenitore con terra solo fino a raggiungere circa un pollice dal suo bordo.

Per ulteriore interesse e spazio, aggiungi alcune piante a crescita bassa nella parte superiore del contenitore. Questo può variare da piccole colture, come la lattuga, a una manciata di erbe, come basilico e prezzemolo. Puoi anche scegliere di posizionare una pianta fiorita attraente, come la petunia, anche nella parte superiore.

Prendersi cura del giardino a testa in giù

Appendere il giardino capovolto in un luogo soleggiato e irrigarlo a fondo, assicurandosi che raggiunga il fondo. In effetti, l’acqua dovrebbe finire fuori dal foro inferiore. Le esigenze di irrigazione per il tuo giardino capovolto di solito variano in base al tipo di piante utilizzate e al tuo particolare clima. Tipicamente, nella maggior parte dei luoghi, specialmente durante i periodi di clima caldo e secco, il tuo giardino al di sopra richiederà irrigazione giornaliera, se non ogni altro giorno.

Inoltre, assicurati che qualsiasi cosa tu cresca sul fondo del tuo contenitore abbia gli stessi (o simili) requisiti crescenti di quelli nella parte superiore. In altre parole, non mettere qualcosa che richiede molta acqua con qualcosa che richiede poco. Allo stesso modo, non mettere qualcosa che gode di sole con qualcosa che preferisce l’ombra.

Man mano che le tue piante crescono, potresti notare che raggiungono la luce del sole. Questo è completamente normale e alla fine cesserà quando le piante si ingrandiranno o inizieranno a dare frutti. Anche se può sembrare un po ‘fuori dalla norma, il giardinaggio sottosopra è un ottimo modo per godere di bellissimi fiori e gustose verdure allo stesso tempo.

Inoltre, il fatto che non occupa molto spazio lo rende un’alternativa perfetta per i giardinieri urbani e altri che hanno poco spazio a terra. Il giardinaggio capovolto fornisce anche l’ulteriore vantaggio di avere le piante a livello degli occhi, eliminando la necessità di piegarsi o curvarsi se si sta irrigando o raccogliendo.

Giardinaggio capovolto, il suo concetto non è una novità, ma potrebbe essere nuovo per alcuni ed esattamente ciò che il medico del giardino ha ordinato.

. Giardinaggio capovolto

Video: Guyot: doppio capovolto.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB