Ginseng in crescita in vaso – Come mantenere le piante di ginseng coltivate in contenitore

Il ginseng preferisce crescere all'aperto, in aiuole o in vaso. Se hai domande sulla coltivazione del ginseng in contenitori, fai clic qui. Ti forniremo informazioni sul ginseng in vaso, inclusi suggerimenti per aiutare il ginseng coltivato in contenitori a prosperare.

Ginseng in crescita in vaso - Come mantenere le piante di ginseng coltivate in contenitore

Il ginseng (Panax spp.) È una pianta che è stata utilizzata per migliaia di anni in Asia. È una pianta erbacea perenne e spesso coltivata per uso medicinale. La coltivazione del ginseng richiede pazienza e un’attenta manutenzione. Preferisce crescere all’aperto, sia in aiuola che in vaso. Se hai domande sulla coltivazione del ginseng in contenitori, continua a leggere. Ti forniremo informazioni sul ginseng in vaso, inclusi suggerimenti per aiutare il ginseng coltivato in contenitori a prosperare.

Growing Ginseng in Planters

Potrebbe sorprenderti apprendere che il ginseng è originario anche del Nord America come l’Asia orientale. Ha foglie scure e lisce con bordi dentati e piccoli fiori bianchi che si sviluppano in bacche rosse. Tuttavia, la principale pretesa di fama del ginseng deriva dalle sue radici. I cinesi hanno usato la radice di ginseng in medicina per millenni. Si dice che fermi l’infiammazione, migliori il potere cognitivo, riduca l’ansia e ripristini la vitalità.

Il ginseng è disponibile in questa contea come integratore e anche sotto forma di tè. Ma puoi coltivare il tuo ginseng in fioriere o vasi se non ti dispiace aspettare. Prima di iniziare a coltivare il ginseng in vaso, dovresti renderti conto che è un processo lungo e lento. Sia che si opti per il ginseng coltivato in contenitore o lo si pianta in un’aiuola, le radici delle piante non maturano fino a quando non sono trascorsi dai quattro ai dieci anni.

Ginseng in crescita in vaso - Come mantenere le piante di ginseng coltivate in contenitore

Come coltivare il ginseng in contenitori

Il ginseng in vaso può essere coltivato all’aperto nelle regioni temperate. La pianta predilige una posizione all’aperto e si adatta sia a condizioni di gelo che di mite siccità. Puoi anche coltivare il ginseng in vaso al chiuso.

Scegli un contenitore di circa 40 cm di diametro e assicurati che abbia fori di drenaggio. Usa terriccio leggero, leggermente acido che drena bene.

Puoi coltivare il ginseng dal seme o dalle piantine. Tieni presente che i semi possono impiegare fino a un anno e mezzo per germogliare. Richiedono fino a sei mesi di stratificazione (in frigorifero in sabbia o torba), ma si possono acquistare anche semi stratificati. Piantali in autunno a una profondità di 4 cm.

Per iniziare a coltivare il ginseng in contenitori, è più veloce acquistare le piantine. I prezzi varieranno in base all’età della piantina. Ricorda che ci vorranno anni prima che la pianta raggiunga la maturità.

È importante posizionare i contenitori lontano dal sole diretto. Le piante richiedono ombra significativa e solo luce solare screziata. Non concimare il ginseng, ma annaffiare il ginseng in vaso per mantenere il terreno umido.

Video: Paola consiglia "Come prendersi cura del Bonsai Ficus Ginseng"

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB