Guida al rinvaso di giada – Quando dovrei rinvasare piante di giada

Se la tua pianta di giada sembra essere troppo grande per il suo contenitore, potrebbe essere il momento di rinvasare. Fai clic su questo articolo per suggerimenti su come farlo.

Guida al rinvaso di giada - Quando dovrei rinvasare piante di giada

Le piante di giada sono tra le piante succulente più popolari sia per interni che per esterni. Esistono molti tipi di piante di giada. Se ne hai uno che sembra essere troppo grande per il suo contenitore, potrebbe essere il momento di considerare il rinvaso di giada.

Quando dovrei rinvasare piante di giada?

Potresti pensare di rinvasare piante di giada se ” hanno smesso di crescere o se sembrano troppo affollati. Il sovraffollamento nel contenitore non è dannoso per la pianta, ma limita una maggiore crescita. Le piante di giada crescono alla dimensione consentita dal loro apparato radicale, spesso raggiungendo i tre piedi.

I professionisti dicono che le piccole piante di giada dovrebbero essere rinvasate ogni due o tre anni, mentre le piante più grandi possono aspettare quattro o cinque anni. Aumenta le dimensioni del contenitore ad ogni rinvaso. Di solito, è appropriato scegliere una taglia più grande.

Guida al rinvaso di giada - Quando dovrei rinvasare piante di giada

Come rinvasare una pianta di giada

Quando hai deciso che la tua giada è pronta per un nuovo contenitore, assicurati che il terreno sia asciutto. Inizia un terreno fresco e un contenitore nuovo e pulito che sia più grande. Inizia il processo usando delicatamente una vanga o un altro strumento piatto per far scorrere i bordi interni del contenitore. Questo aiuta ad allentare un apparato radicale che potrebbe aderire alle pareti del vaso.

A seconda delle dimensioni della pianta e del contenitore, puoi capovolgerlo per farlo scivolare fuori o tirare delicatamente dallo stelo nell’area del suolo. Se la pianta ha diversi steli, circondali delicatamente con il pollice e le dita e capovolgi il vaso. Se le radici sembrano attaccate vicino al fondo, risolvile con uno strumento pulito.

Per le piante con più rami, questo potrebbe essere un buon momento per dividere in due piante. Questa è solo un’opzione aggiuntiva mentre l’hai tolta dal piatto. Se scegli di dividere la tua pianta di giada, fai un taglio netto e veloce con uno strumento affilato attraverso il centro della zolla.

Quando la pianta è fuori dal vaso, stacca le radici per vedere quanta crescita cresce puoi aspettarti. Rimuovi il più possibile il vecchio terriccio. Raramente è necessario tagliare le radici di una pianta di giada, ma un leggero taglio a volte incoraggia la crescita nel nuovo contenitore.

Quando si rinvasa le piante di giada, posizionarlo il più profondamente possibile nel nuovo contenitore senza che le foglie tocchino il suolo. Man mano che le piante di giada crescono, lo stelo si ispessirà e assomiglierà più a un albero. Diventeranno più alti ed emetteranno nuove foglie una volta sistemati.

Attendi almeno due settimane per annaffiare, più a lungo se le foglie inferiori non si increspano. Ciò consente la guarigione dei danni alle radici e l’inizio di una nuova crescita.

Video: LA PIANTA DI GIADA

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB