Guida al taglio degli ulivi: quando è il momento migliore per potare gli ulivi

Lo scopo del taglio degli ulivi è quello di aprire più alberi fino al sole. Quando tagli gli ulivi per consentire al sole di entrare al centro, migliora la fruttificazione. Fai clic qui per informazioni su come potare gli ulivi.

Guida al taglio degli ulivi: quando è il momento migliore per potare gli ulivi

Lo scopo di tagliare gli ulivi è quello di aprire più dell’albero fino al sole. Le parti di un albero che sono all’ombra non producono frutti. Quando tagli gli ulivi per consentire al sole di entrare al centro, migliora la fruttificazione. Continua a leggere per informazioni su come potare gli ulivi e il momento migliore per potare gli ulivi.

Quando potare gli ulivi

Non iniziare a tagliare gli ulivi durante il loro primo anno o il secondo anno. Non dovresti toccare quel potatore sui rami degli alberi finché l’olivo non ha almeno quattro anni. Durante questi primi anni, dovresti incoraggiare la formazione del fogliame e lasciarlo da solo. Le foglie di un albero producono il suo cibo, quindi avere molte foglie quando l’albero è giovane fornisce una buona energia per la crescita.

Come potare gli ulivi

Quando è il momento di modellare l’albero, ricorda che è meglio fare alcuni tagli ben posizionati piuttosto che fare molti piccoli. Dovresti usare un troncarami e una sega da potatura per eseguire questi tagli.

La potatura a centro aperto o vaso è molto comune con gli ulivi. Per questo tipo di potatura, rimuovi i rami centrali dell’albero per consentire alla luce solare di penetrare nell’albero. La potatura aperta aumenta anche l’area di fruttificazione superficiale dell’albero.

Dopo aver rimosso i rami centrali e stabilito una struttura sana per l’albero, tutte le potature successive sono per manutenzione. A quel punto, tagliare gli ulivi comporta solo la rimozione di qualsiasi crescita che inizia a riempirsi al centro dell’albero.

Puoi anche mantenere l’altezza dell’albero potando i rami più alti. Questo è spesso importante quando si potano gli ulivi in ​​contenitori. Usa tagli di diradamento, non tagli di rotta, poiché quest’ultimo stimolerà una nuova crescita elevata. I tagli di assottigliamento comportano il taglio di qualcosa, mentre i tagli di intestazione – detti anche topping topping – comportano il taglio di qualcosa. In genere, ti consigliamo di utilizzare i tagli diradati nel taglio dell’olivo.

Se hai un ulivo molto alto e molto vecchio, potresti doverlo potare drasticamente per renderlo di nuovo produttivo. Ricorda che la nuova crescita crescerà appena sopra il punto in cui esegui il taglio, quindi dovrai tagliare l’albero abbastanza severamente, facendo tagli a quattro o cinque piedi. È meglio spaziare il processo su tre anni. D’altra parte, se viene usato più come un ornamentale, potresti voler lasciarlo alto e bello invece.

Guida al taglio degli ulivi: quando è il momento migliore per potare gli ulivi

Il momento migliore per potare gli ulivi

Se ti stai chiedendo quando potare gli ulivi, è tra la fine dell’inverno e la fioritura. Puoi potare gli ulivi in ​​primavera o all’inizio dell’estate quando l’albero inizia ad aprire i suoi boccioli di fiori. Potare un ulivo mentre è in fiore ti consente di valutare il probabile raccolto prima di tagliare.

Attendi sempre di tagliare fino al termine delle piogge invernali, poiché la potatura apre punti di ingresso per le malattie trasmesse dall’acqua per entrare nell’albero. Questo è della massima importanza se il nodo delle olive è un problema nella tua zona. Un albero di ulivo è più vulnerabile ai danni da gelo una volta tagliato, che è un altro argomento per aspettare fino alla primavera.

Video: Quando si pota l'olivo? E quanto bisogna potarlo?

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB