Il marciume del piede nelle patate dolci – Come trattare le patate dolci con il marciume del piede

Il marciume del piede della patata dolce è una malattia abbastanza piccola, ma in un campo commerciale può causare perdite economiche significative. Sebbene il potenziale di catastrofe sia relativamente insignificante, è comunque consigliabile imparare a controllare il marciume del piede nelle patate dolci. Questo articolo sarà di aiuto.

Il marciume del piede nelle patate dolci - Come trattare le patate dolci con il marciume del piede

Come per ogni tubero, le patate dolci sono sensibili a una serie di malattie, principalmente fungine. Una di queste malattie si chiama marciume del piede di patata dolce. La putrefazione del piede della patata dolce è una malattia abbastanza piccola, ma in un campo commerciale può comportare perdite economiche significative. Mentre il potenziale disastroso per le patate dolci con putrefazione del piede è relativamente insignificante, è comunque consigliabile imparare a controllare il marciume del piede nelle patate dolci.

Sintomi del marciume del piede della patata dolce

Marciume del piede nel dolce le patate sono causate da Plenodomus destruens. Si osserva per la prima volta da metà stagione a raccolta in cui la base del gambo si annerisce sulla linea del suolo e le foglie più vicine alla corona ingialliscono e cadono. Vengono prodotte meno patate dolci e quelle che sviluppano una putrefazione marrone all’estremità del gambo.

P. i destruens possono anche infettare le piantine. Piantine infette ingialliscono a partire dalle loro foglie inferiori e man mano che la malattia progredisce, avvizziscono e muoiono.

Quando vengono conservate le patate dolci infette dal marciume del piede, le radici colpite sviluppano un decadimento scuro, solido, che copre una grande porzione del Patata. Raramente è colpita l’intera patata dolce.

Il marciume del piede nelle patate dolci - Come trattare le patate dolci con il marciume del piede

Come gestire la putrefazione della patata dolce

Ruota le colture di almeno 2 anni per evitare il trasferimento di malattie. Usa brodo di semi resistente ad altre malattie o talee di piante sane. La cultivar “Princesa” è stata trovata per resistere all’incidenza del marciume del piede più di altre cultivar.

Ispeziona le radici e le piante dei semi per individuare malattie e insetti prima di piantare o trapiantare. Pratica la buona igiene del giardino pulendo e disinfettando gli strumenti, rimuovendo i detriti delle piante e diserbando l’area.

Non dovrebbe essere necessario un controllo chimico nel giardino di casa, poiché l’impatto della malattia è minore.

Video: Soluzioni Locali Per Un Disordine Globale | Coline Serreau

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB