Impara come evitare e riparare il trapianto di trapianto nelle piante

Impara come evitare e riparare il trapianto di trapianto nelle piante

Lo shock da trapianto nelle piante è quasi inevitabile. Ammettiamolo, le piante non sono state progettate per essere spostate da un luogo all’altro, e quando noi umani facciamo questo, è destinato a causare alcuni problemi. Ma ci sono alcune cose da sapere su come evitare lo shock da trapianto e curare lo shock da trapianto delle piante dopo che si è verificato. Diamo un’occhiata a questi.

Come evitare lo shock dei trapianti

Disturbare le radici il meno possibile – A meno che la pianta non sia legata alla radice, dovresti fare il meno possibile al rootball quando si sposta la pianta da una posizione all’altra. Non scuotere la sporcizia, urtare la zolla o ruzzolare le radici.

Portare il maggior numero di radici possibile – Lungo la stessa linea del suggerimento di cui sopra per la preparazione della pianta, prevenire shock significa quando si scava la pianta, assicurarsi che il maggior numero possibile di radici sia allevato con la pianta. Più radici vengono con la pianta, meno probabile sarà il trauma da trapianto nelle piante.

Acqua completamente dopo il trapianto – Un importante anti-shock per trapianto è quello di assicurarsi che la pianta riceva molta acqua dopo aver spostato la pianta. Questo è un buon modo per evitare lo shock da trapianto e aiuterà la pianta ad ambientarsi nella sua nuova posizione.

Assicurarsi sempre che la zolla rimanga umida durante il trapianto – Per questo trapianto di prevenzione degli shock quando spostando la pianta, assicurarsi che la zolla di radice rimanga umida tra le posizioni. Se la zolla si asciuga, le radici nella zona secca si danneggiano.

Come curare lo shock del trapianto di piante

Mentre non esiste un modo sicuro per curare lo shock da trapianto delle piante, ci sono cose che puoi fare per ridurre al minimo lo shock da trapianto nelle piante.

Aggiungi un po ‘di zucchero – Credi o no, gli studi hanno dimostrato che una soluzione zuccherina e acqua debole fatta con zucchero il negozio di alimentari dato a una pianta dopo il trapianto può aiutare il tempo di recupero per lo shock da trapianto nelle piante. Può anche essere usato come anticorpo per trapianto se applicato al momento del trapianto. È utile solo con alcune piante ma, poiché ciò non danneggerà la pianta, vale la pena provarci.

Tagliare la pianta – Rifilare la pianta consente alla pianta di concentrarsi sulla ricrescita le sue radici. Nelle piante perenni, ritagliare circa un terzo della pianta. Nelle annuali, se la pianta è di tipo cespuglio, ritaglia un terzo della pianta. Se si tratta di una pianta con un fusto principale, tagliare metà di ogni foglia.

Mantenere le radici umide – Mantenere il terreno ben irrigato, ma assicurarsi che la pianta abbia un buon drenaggio ed non in acqua stagnante.

Attendi pazientemente – A volte una pianta ha bisogno solo di pochi giorni per riprendersi dallo shock da trapianto. Dagli un po ‘di tempo e prenditene cura come faresti normalmente e potrebbe tornare da solo.

Ora che conosci un po’ di più su come evitare lo shock da trapianto e su come sperare di curare lo shock da trapianto delle piante, Conoscere con una piccola preparazione della pianta, prevenire lo shock dovrebbe essere un compito più facile.

Impara come evitare e riparare il trapianto di trapianto nelle piante

Video: Come fare l’orto invernale

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB