Informazioni e controllo della malattia di antracnosi – Quali piante ottenere Anthracnose

Informazioni e controllo della malattia di antracnosi - Quali piante ottenere Anthracnose

Potresti saperlo come foglia, spara o ramoscello. Colpisce una varietà di arbusti, alberi e altre piante. Combattere l’antracnosi può essere un processo frustrante, lasciando i giardinieri che chiedono: “Come tratti l’antracnosi in modo efficace?” Sapere di più su ciò che le piante ottengono l’antracnosi e su come prevenirlo può fare molto per il controllo dell’antreco.

Antracnosi Informazioni sulla malattia

L’antracnosi è una malattia fungina che tende ad attaccare le piante in primavera quando il clima è fresco e umido, principalmente su foglie e rami. I funghi svernano in rami secchi e foglie cadute. Il clima fresco e piovoso crea condizioni perfette per la diffusione delle spore. Il tempo secco e caldo interrompono la progressione della malattia che può ricominciare quando le condizioni meteorologiche diventano ottimali. Il problema può essere ciclico, ma raramente è fatale.

Il fungo antracnoso infetta molti alberi e arbusti decidui e sempreverdi, oltre a frutta, verdura ed erba. L’antracnosi è evidente lungo le foglie e le vene come piccole lesioni. Queste scure e incavate lesioni possono anche essere trovate su steli, fiori e frutti.

Per distinguere tra antracnosi e altre malattie a macchie fogliari, dovresti esaminare attentamente le parti inferiori delle foglie per un numero di piccole abbronzature da brune punti, circa le dimensioni di una testa di spillo. Se non sei sicuro di diagnosticare il anthracnose, consulta l’ufficio Cooperative Extension locale per assistenza e ulteriori informazioni sulla malattia di antracnosi.

Quali piante ottengono l’antracnosi?

Un’ampia varietà di piante può essere influenzata dal fungo dell’antracnosi

Le piante in vaso e le colture in serra come ciclamini, ficus, lupini, palme, piante grasse e yucche sono a volte colpite.

Gli alberi e gli arbusti che sono inclini all’antracnosi includono acero, camelia, noce, cenere, azalea, quercia e sicomoro.

Come si cura l’antracnosi?

Il controllo dell’antracnosi inizia con la pratica di una buona igiene . È importante raccogliere e smaltire tutte le parti di piante malate, compresi ramoscelli e foglie, da terra o da vicino alla pianta.

Un’adeguata tecnica di potatura per liberare alberi e piante di legno vecchio e morto aiuta anche nella prevenzione del fungo antracnoso.

Mantenere le piante in buona salute fornendo luce adeguata , acqua e fertilizzanti rafforzeranno la capacità della pianta di parare un attacco di funghi. Gli alberi e le piante stressati hanno difficoltà a riprendersi dal fungo di antracnosi.

Il trattamento chimico è usato raramente eccetto quando la malattia riguarda le piante appena trapiantate o la defogliazione continua.

Informazioni e controllo della malattia di antracnosi - Quali piante ottenere Anthracnose

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB